Impruneta, cinque pompieri feriti in uno scoppio

Dramma in provincia di Firenze.  Cinque i vigili del fuoco sono rimasti feriti nell’incendio scoppiato all’Impruneta (Firenze), in seguito a una fuga di gas da una conduttura. Due, più gravi, hanno riportato ustioni di secondo grado,  uno sul 20% del corpo, l’altro sul 15%. Trenta i giorni di prognosi per i due pompieri, ricoverati nei centri grandi ustionati di Pisa e Genova. Per gli altri tre vigili del fuoco feriti, le prognosi vanno dai due ai 20 giorni: solo uno di loro ha ustioni al viso, gli altri soprattutto escoriazioni e piccoli traumi. Intanto, in una nota, Toscana Energia, che gestisce il servizio distribuzione gas, spiega che lo scavo che ha provocato la rottura della condotta è stato eseguito da una ditta privata e che ”a Toscana Energia non sono giunte segnalazioni o richieste di informazioni e planimetrie per il rilevamento di tubazioni sotterranee, come invece prevede la prassi”. ”E’ stata immediatamente avviata l’operazione per procedere alla chiusura della conduttura – continua la nota – Quanto prima la fornitura sarà riattivata alle oltre 360 famiglie interessate dalla sospensione”. L’area dell’incidente è stata sequestrata. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, l’incendio si sarebbe sviluppato per una fuga di gas in via Vittorio Veneto a Impruneta. L’esplosione è avvenuta durante i lavori di riparazione di una tubatura, ci sarebbe stata una fiammata che ha investito i pompieri.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Impruneta, cinque pompieri feriti in uno scoppio Impruneta, cinque pompieri feriti in uno scoppio ultima modifica: 2011-06-02T05:22:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0