Genova, stranieri massacrano a cinghiate un italiano

L’Italia li accoglie e loro abusano letteralmente degli italiani. Questi invasori sono diventati i padroni del Paese e fanno del male ai loro abitanti senza che alcuno della classe politica levi uno “scudo”. E’ accaduto a Genova l’ennesimo episodio di violenza. Dei sudamericani hanno preso a colpi di cinghia e di spranga un italiano che si trovava ai giardini Caviglia davanti alla stazione di Brignole. L’uomo si era fermato a riposare su una panchina. L’aggressione sarebbe dovuta a una sorta di rito di iniziazione tra bande latine. La polizia ha individuato e fermato gli aggressori, 4 sudamericani di età compresa tra i sedici e i diciassette anni. L’accusa loro contestata è tentativo di omicidio.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0