Berlusconi chiama la Carfagna camorrista

“Ho idee molto chiare. Non voglio scontentare nessuno, credo che adesso bisogna stare tutti uniti, ma dobbiamo tornare ad avere una presenza sul territorio come era nel ’94”. Lo afferma Silvio Berlusconi. Il premier sottolinea i buoni rapporti con Bossi ed evidenzia la serenità all’interno del governo nonostante la debacle alle amministrative. “Avrei potuto vincere in Campania con Mara Carfagna – dice  – ma l’avremmo consegnata alla Camorra”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin