Eboli, a 48 annega in mare

Un vero eroe. Si è lanciato in mare per salvare una ragazza sua conoscente risucchiata dalle onde, ma non è riuscito a tornare a riva un uomo di 48 anni, di San Cipriano Picentino, in provincia di Salerno, morto dopo aver aiutato la giovane donna. È accaduto poco prima delle ore 18:00 di domenica a Campolongo, località nel comune di Eboli, in provincia di Salerno, con un mare forza 3 e vento fresco. Il 48 enne è stato tirato a riva e soccorso, ma è morto durante il trasporto all’ospedale di Eboli, anche se i medici hanno tentato la terapia di rianimazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin