Pavona, guardia giurata spara ed uccide la moglie

Dramma della follia a Pavona. Una guardia giurata ha ucciso la moglie con un colpo di pistola al volto.  I carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo sono al lavoro per chiarire se il colpo sia partito accidentalmente oppure si sia trattato di un gesto volontario. La donna, 37 anni, è morta poco dopo nell’ospedale di Albano. Il marito, 47enne, è stato arrestato con l’accusa di omicidio. Ha raccontato di aver ferito per errore la moglie mentre eseguiva la manutenzione ordinaria dell’arma in bagno dove si trovava anche la donna. ”E’ stato un incidente, stavo pulendo la pistola quando è partito un colpo” ha riferito al pubblico ministero che però non ha ritenuto credibile la versione fornita dall’uomo, considerato una guardia giurata esperta. Sul corpo della moglie, invece, è stata disposta l’autopsia che insieme con gli esami balistici e il sopralluogo nell’appartamento potranno chiarire l’esatta dinamica dell’omicidio. Il marito è stato portato nel carcere di Velletri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pavona, guardia giurata spara ed uccide la moglie Pavona, guardia giurata spara ed uccide la moglie ultima modifica: 2011-05-28T18:16:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0