Napoli, messo a fuoco il quartier generale di Lettieri

Napoli esplode in tutte le tensioni sociali accumulate e questa notte un incendio, presumibilmente doloso stando ai primi accertamenti, ha bruciato il piano terra del comitato elettorale del candidato sindaco del Pdl Gianni Lettieri. Dopo i primi rilievi dei vigili del fuoco, all’interno del deposito utilizzato per custodire il materiale elettorale, sono stati rinvenuti dei razzi bengala esplosi, probabilmente lanciati secondo i presenti, e tracce di benzina. L’incendio è stato domato dai vigili del fuoco e non si registrano danni a persone. Il materiale elettorale invece è andato distrutto. Lettieri a caldo accusa De Magistris di essere “moralmente responsabile”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, messo a fuoco il quartier generale di Lettieri Napoli, messo a fuoco il quartier generale di Lettieri ultima modifica: 2011-05-27T05:45:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0