Assassina, il grido di Avetrana

All’uscita dalla caserma di Avetrana il grido spontaneo degli avetranesi è stato: “Assassina, assassina”.  Un urlo con il quale alcune donne hanno accompagnato l’uscita della dama nera, un urlo che idealmente tantissimi italiani hanno gridato dalle loro abitazioni alla signora di via Deledda 22 che per tanti mesi ha mentito e depistato. Fuori dalla caserma, dopo la diffusione della notizia dell’arresto della donna, si è formato un capannello di curiosi che si sono portati dietro anche diversi bambini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Assassina, il grido di Avetrana Assassina, il grido di Avetrana ultima modifica: 2011-05-27T04:14:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0