Asti, nuovo sistema di raccolta della plastica

Il sindaco di Asti Giorgio Galvagno ha compiuto diversi sopralluoghi nelle zone della città interessate dal nuovo sistema di raccolta della plastica per verificare l’adeguatezza del metodo di raccolta appena introdotto. “Purtroppo – ha commentato – non sono per niente soddisfatto e dopo numerosi controlli continuo ad avere molte riserve sulla funzionalità del servizio così come è oggi, non tanto per il sistema in sé, ma perché, come al solito, per colpa di qualcuno che non ha un pizzico di coscienza civica, questo sistema rischia di regalarci una città con i rifiuti per strada. Molti, infatti, approfittano della situazione per depositare accanto ai sacchetti della plastica anche rifiuti organici e così via. Non posso accettare questo stato di cose – ha chiosato il primo cittadino – perché dopo tutti gli sforzi che stiamo compiendo per avere una città ordinata e decorosa, sarebbe veramente assurdo ritrovarci i rifiuti per strada. Ho dato due mesi di tempo agli organizzatori per aggiustare il tiro e vedere come si riesce a tenere sotto controllo la situazione, altrimenti si dovrà cambiare e trovare soluzioni diverse”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0