Ministeri, evitare il trasferimento al Nord

“L’ultima follia del Governo Berlusconi Bossi è quella di trasferire immediatamente alcuni ministeri da Roma a Milano. Si tratta di un’idea anti-economica, che aumenterebbe i costi per i cittadini e le lunghezze burocratiche. In tutte le Capitali federali, da Washington a Berlino, i ministeri sono nella Capitale. Ci auguriamo che tutte le forze politiche romane e istituzionali del Lazio siano contro questa ennesima trovata demagogica della Lega, a cominciare dal sindaco Alemanno che, rappresentando la città, più di altri deve opporsi ad un’iniziativa che la impoverirebbe a livello economico e costringerebbe al trasferimento coatto migliaia di famiglie che abitano e lavorano nella Capitale”. Lo afferma in una nota il segretario romano del Partito democratico, Marco Miccoli.

Un pensiero riguardo “Ministeri, evitare il trasferimento al Nord

  • 22 Maggio 2011 in 06:11
    Permalink

    … e vi sembra possibile fare un commento sensato senza dire cose che ci porterebbero ad essere incriminati? … non siamo mica Bossi noi per cui non abbiamo licenza di dire di tutto, di più, di peggio

I commenti sono chiusi