Blengini alla guida della Callipo

Il Presidente della Volley Vibo Valentia, Pippo Callipo, di concerto con il Supervisore Generale Michele Ferraro ed il Ds Chico Prestinenzi, ha annunciato il nome del tecnico che, nella stagione 2011/2012, guiderà la Volley Tonno Callipo nella sua settima partecipazione al massimo campionato nazionale di pallavolo. Si tratta di Gianlorenzo “Chicco” Blengini, torinese di origine, classe ’71.  Dopo una significativa carriera da secondo allenatore in Serie A1, per molti anni insieme a Julio Velasco, nella stagione 2009/2010 Blengini ha esordito da head coach a Santa Croce, svolgendo un ottimo lavoro che, nel campionato appena concluso, è valso ai bianco rossi la partecipazione alla finale playoff per la promozione in A1, persa contro Padova. Nel campionato precedente, invece, i “Lupi” avevano raggiunto il sesto posto in classifica, raggiungendo anche in quell’occasione i quarti di finale play off promozione. Il Presidente augura in una dichiarazione il benvenuto a Gianlorenzo “un tecnico giovane ma già ampiamente stimato sulla piazza nazionale, con grandi ambizioni di crescita che, mi auguro, ci porteranno a raggiungere insieme grandi risultati. Nella nostra società troverà un ambiente caloroso e familiare, uno staff dirigenziale che lo affiancherà con professionalità ed un gruppo di lavoro composto da giovani molto seri e motivati, che non mancheranno di dare il loro apporto”. Il Direttore Chico Prestinenzi evidenzia come le indicazioni della società siano state di puntare “sui giovani, valorizzandone le aspirazioni di crescita professionale. Anche per questa ragione la scelta è ricaduta su Gianlorenzo Blengini che, seppur giovane sia a livello anagrafico che professionale, ha già dimostrato di possedere buone capacità tecniche e motivazionali. Sono certo che sposerà a pieno la nostra filosofia societaria”. Il nuovo allenatore spiega al giornale i motivi della scelta: “Vengo alla Tonno Callipo Vibo Valentia per una serie di motivi: in primis per l’importante chance che mi è stata concessa di allenare un team in A1 e di questo voglio ringraziare di cuore il Presidente Callipo. Credo che migliorare la propria carriera sia un’ambizione lecita per chi fa questa lavoro, per cui non avrei potuto rifiutare una proposta così importante per il mio futuro professionale. E poi posso dire di essere ancora più fortunato perché allenerò la squadra di una società, quale la Callipo, oggi molto stimata per la serietà, l’organizzazione e la grande capacità di dare e ricevere affetto. Spero di riuscire a regalare una bella stagione, secondo le caratteristiche umane e professionali che chi mi conosce sa che mi contraddistinguono. Trasmetterò alla squadra ed al team di lavoro combattività ed attaccamento ai colori. Inoltre, mia moglie Dorotea è di origine calabrese, precisamente di Gioiosa Ionica, per cui ha condiviso con molta felicità questa mia scelta che Le permetterà, più spesso del solito, di ritornare nella propria terra. Sono impaziente di cominciare e già nei prossimi giorni incontrerò la società per gettare le basi della campagna acquisti”.

Rosamaria Greco

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Blengini alla guida della Callipo Blengini alla guida della Callipo ultima modifica: 2011-05-17T16:24:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0