Lizzanello, choc in Via Paganini quarantenne accoltella il padre Severino Longo

Dramma familiare in Salento. Un uomo di 73 anni è stato accoltellato alla gola dal figlio di 48 anni in un appartamento di via Paganini, a Lizzanello.

Severino Longo è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato al “Vito Fazzi” di Lecce. Il quarantenne è stato fermato dai Carabinieri e portato in caserma.

Indagini sulla lite familiare

Le indagini sono seguite dai Carabinieri della stazione di Lizzanello supportati dalla Scientifica dell’Arma ed agli investigatori della Compagnia di Lecce.

Presente anche il sostituto procuratore della Repubblica salentina Roberta Licci, pubblico ministero di turno.

La discussione è finita in tragedia. Il figlio ha inferto una coltellata alla gola del padre operato d’urgenza in queste ore prima di essere trasferito in Sala Rianimazione.

Gravissimo Severino Longo

Il settantenne lotta per rimanere in vita dopo il taglio alla gola prodotto dal figlio che, a quanto scrivono i quotidiani locali, avrebbe problemi di carattere psichico.

Famiglia nota ai Servizi Sociali

Il Comune si sarebbe in passato interessata al nucleo familiare attraverso i Servizi Sociali. Nulla faceva presagire ad un tentato omicidio.

0
SHARES
0