Mosca denuncia incursioni armate ucraine in Crimea

Alta tensione tra Russia e Ucraina. Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha decretato lo stato di “allerta massima”, per prepararsi al combattimento, per tutte le unità militari al confine con la Crimea e nel Donbass. E’ stato il diretto interessato a scriverlo su Twitter.

La decisione dopo le presunte incursioni armate ucraine in Crimea denunciate da Mosca e negate dal governo di Kiev.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone