Mafia, sciolti Corleone, Tropea, Bovalino e Arzano

Disposto dal Consiglio dei ministri lo scioglimento per infiltrazioni mafiose dei comuni di Corleone in provincia di Palermo; Tropea nel Vibonese, Bovalino in provincia di Reggio Calabria; Arzano nel Napoletano.

Il provvedimento è stato adottato su proposta del ministro dell’Interno Alfano. Il presidente della Regione Sicilia, invitato a partecipare a norma dello Statuto speciale, impossibilitato a partecipare alla riunione del CdM, ha comunicato il proprio assenso allo scioglimento di Corleone.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin