Auto fuori strada a San Giustino: morti tre ragazzi di Città di Castello e una diciassettenne di Monte Santa Maria Tiberina

265

Tragedia della strada in provincia di Perugia. Quattro giovani dell’alto Tevere umbro hanno perso la vita nella notte in un incidente stradale nella zona di San Giustino Umbro. Le vittime erano su un’auto che è finita fuori strada. Tra le vittime, due ragazzi e due ragazze, anche una diciassettenne. Tre ragazzi erano originari di Città di Castello, mentre la più giovane era di Monte Santa Maria Tiberina. Era da poco passata l’una quando in via Umbra, a San Giustino, una Fiat Punto è uscita di strada. Le vittime sono sono due ragazze di 17 e 22 anni, e due ragazzi di 20 e 21 anni. Le quattro vittime di un venerdì sera qualunque sono Natasha Baldacci, che era alla guida dell’auto, Nico Dolfi, Gabriele Marghi– tutti e tre 22enni – e Luana Ballini, di 17 anni.

L’incidente è avvenuto lungo un tratto di strada rettilineo. In base alle prime ricostruzioni dei Carabinieri la vettura è sbandata in prossimità di una semicurva finendo contro il pilone di un ponte. Dopo essere stati a una festa di compleanno a Città di Castello, i quattro si stavano dirigendo verso Sansepolcro.

Il sindaco di Città di Castello Luca Secondi ha annullato gli eventi pubblici in programma per oggi. Analoga decisione è stata presa dal primo cittadino di San Giustino, Paolo Fratini. “Esprimo il più profondo cordoglio a nome dell’amministrazione e dell’intera comunità regionale per la morte dei quattro ragazzi avvenuta questa notte nell’Alto Tevere. Ci stringiamo intorno alle famiglie colpite da questo avvenimento drammatico, a loro vanno le condoglianze e il sincero affetto di tutti gli umbri”. È quanto afferma la Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei.