Web marketing per franchising: quali sono gli strumenti utili

150

In qualità di proprietari di un franchising, il vostro obiettivo principale è aumentare la notorietà del marchio e portare traffico al vostro sito web per trasformarlo in conversioni. Volete che i clienti imparino a conoscere meglio il marchio, le sue offerte e tutti i modi in cui possono entrare in contatto con voi, volete attrarre nuovi franchisee e rendere orgogliosi di far parte della rete anche quelli che avete (il rapporto annuale sul franchising definisce come il 60% di chi si avvicina al franchising tenga in considerazione reputazione dell’insegna, il 75% formazione e assistenza del franchisor). Con tanti strumenti di marketing digitale oggi disponibili, è facile sentirsi sopraffatti dalla quantità di opzioni e dai rispettivi vantaggi e se non avete una chiara strategia di marketing, potete rischiare di farvi abbagliare dagli strumenti. È importante dunque, alla luce del piano di marketing e di comunicazione, anche digitale, scegliere solo i canali e gli strumenti di digital marketing che saranno utili per i vostri obiettivi aziendali specifici. In questo post del blog, esamineremo alcuni degli strumenti più efficaci per incrementare il traffico e la visibilità del vostro franchising su Internet; con l’aiuto di Franchising Strategy abbiamo identificato 3 step fondamentali del web marketing per franchising, volto:

  • all’attrazione di nuovi affiliati (apertura nuove sedi)
  • all’attrazione di clienti per i punti vendita
  • al coinvolgimento di franchisee e consumatori
  • alla generazione di conversazioni e brand awareness.

Blogging

Un blog è un ottimo punto di partenza per costruire il proprio marchio online. Se siete nuovi lettori, potreste non sapere ancora di cosa parla il vostro blog. Non c’è problema. Iniziate con un argomento generale che riguardi la vostra attività e le sue offerte. Una volta pubblicati alcuni articoli del blog e attirati i lettori, potrete utilizzare il loro feedback per orientare i vostri post futuri. I blog migliori sono autentici e mostrano la personalità dei loro autori. Inoltre, i migliori blog sono pertinenti e regolarmente aggiornati. Non si tratta di una corsa a pubblicare il maggior numero di articoli nel minor tempo possibile. Si tratta piuttosto di un processo di costruzione della fiducia e di formazione di un pubblico fedele con contenuti utili e ponderati. I blog migliori generano traffico massiccio e contatti, ma contribuiscono anche a costruire il vostro marchio. Un blog è il luogo perfetto per mostrare ai lettori chi è la vostra azienda, di cosa vi occupate, cosa fate e perché siete diversi dai vostri concorrenti. Un blog è anche un luogo ideale per ospitare concorsi, fare sondaggi e chiedere agli utenti cosa pensano degli eventi attuali del vostro settore e della vostra nicchia.

Annunci di Google

Google Ads (precedentemente noto come Google AdWords) è una piattaforma pubblicitaria online che aiuta le aziende a pubblicizzare i propri prodotti e servizi. Google Ads è un ottimo modo per i proprietari di franchising di indirizzare il traffico verso il proprio sito web e catturare contatti, siano essi nuovi potenziali franchisee o clienti che potranno visitare i punti vendita dei propri affiliati. È possibile utilizzare Google Ads per creare annunci basati sul testo che appaiono sulla rete di siti web partner di Google. Ciò include annunci su Gmail, YouTube e Google Search. È inoltre possibile creare annunci display che vengono visualizzati sulla rete di siti web partner di Google. Gli annunci display vengono visualizzati su un’ampia gamma di siti web e app, compresi i siti web e le app non di proprietà di Google, come i siti web e le app della rete Facebook. È possibile utilizzare gli annunci display per creare e pubblicare annunci su siti web che non fanno parte della rete Google. Inoltre, se possedete un franchising, vi sono da valutare gli strumenti di Google Local, ovvero tutte quelle attività di Local Marketing per Franchisee che consentono, attraverso gli strumenti di BigG, di sfruttare la struttura ad albero di Google my Business, ovvero oggi Google Profile e, all’occorrenza, Google Performance Max per veicolare traffico sulle sedi locali.

Marketing via e-mail

L’email marketing è una strategia che prevede l’invio di email commerciali ai vostri clienti e potenziali clienti. L’email marketing è una strategia di marketing consolidata e comprovata. Le campagne di email marketing più efficaci creano un’esperienza personalizzata e di valore per i propri abbonati, fornendo contenuti utili o interessanti. Le campagne di email marketing possono essere utilizzate per promuovere la vostra azienda e le sue offerte, per portare traffico al vostro sito web e per generare contatti. È possibile inviare e-mail ai propri iscritti in qualsiasi momento. È possibile inviare e-mail anche ai non abbonati, purché si abbia il loro consenso. Quando create le e-mail, potete offrire contenuti di valore ai vostri abbonati, come suggerimenti e informazioni rilevanti per il vostro settore, link pertinenti a notizie, guide su come fare e altre informazioni utili sia per voi che per i vostri abbonati. Se raccogliete le e-mail dei visitatori del vostro sito web, potete inviare loro e-mail regolari con contenuti utili per la loro vita di consumatori. Se formate i franchisee a raccogliere le email e a creare un database, avrete un tesoro di clienti che possono aiutarvi a crescere e a trasformare la fidelizzazione in profitto (ricordiamo che un cliente fidelizzato ha un valore di 10 volte superiore a un lead).

Tutte queste sono solo alcune delle attività che potete inserire nel vostro piano di web marketing per franchising. In primis, secondo quanto ci dicono gli esperti di Franchising Strategy, va definita la strategia, la proposta di valore, il piano di marketing e il budget. I diversi canali di comunicazione non devono essere indipendenti, ma si deve operare attraverso un marketing omnichannel, capace di comprendere il processo di acquisto e trasformarlo in touch point online. Se avete un franchising o lo state sviluppando, dunque, seguite i consigli ma chiedetevi in primis qual è la customer journey dei vostri due interlocutori principali: i potenziali affiliati o affiliati, i cosiddetti franchisee, e i clienti finali che frequenteranno le sedi locali. Solo in questo modo potrete costruire un piano di web marketing per franchising che non sia schiavo dei canali, ma li sfrutti a dovere per i vostri obiettivi.