Crotone, la pulizia della Città inversamente a quanto i cittadini pagano con la TARI (tariffa sui rifiuti)

310

Nei giorni scorsi sono arrivati ai cittadini le bollette per il pagamento della TARI. Cifre alte dovute, afferma l’Amministrazione, ad una bassa percentuale di raccolta differenziata. Perché avvenga la raccolta differenziata come dovrebbe e si potrebbero abbassare le tariffe della TARI, occorre la collaborazione dei cittadini nel selezionare la natura dei rifiuti prima di deporli negli appositi contenitore – dice sempre l’Amministrazione – . Non tutte le zone di Crotone hanno i cassonetti per la raccolta differenziata e lo smaltimento di ogni tipo di rifiuti è effettuato negli stessi contenitori i quali non vengono svuotati tutti i giorni. Ciò significa, per i cittadini di queste zone, convivere con il cattivo odore della spazzatura non raccolta. Nell’attesa che tutta la città abbia la possibilità della raccolta differenziata, occorre continuare a pagare bollette “salate” che sommate a quelle del gas, luce e acqua, stanno creando seri problemi economici a intere famiglie.