Domenica 9 ottobre il convegno di Federfarma

466

Il 9 Ottobre 2022 verrà organizzato il consueto convegno di Federfarma dove si discute annualmente di tutte le novità farmaceutiche, dei nuovi studi, di temi medici e materie relative all’industria farmaceutica. Quest’anno l’evento, che non veniva fatto dal 2019 a causa della pandemia, è organizzato dalla Federfarma Salerno in località Battipaglia (hotel San Luca).

Il tema principale dell’evento sarà “La farmacia di comunità, hub di cura sul territorio”. La Federfarma dichiara, a seguito di due studi organizzati dall’università di Salerno – facoltà di farmacia, che la farmacia, intesa come entità, è in continua evoluzione allo scopo di essere fianco a fianco con i cittadini ed è sempre a supporto, e non solo al servizio, dei servizi sanitari nazionali e regionali. Un tempo la farmacia era solamente un luogo dove venivano semplicemente dispensati farmaci, ora invece è un centro dove si cerca di dispensare “salute” nel senso più ampio della parola.

Si discuterà inoltre delle nuove leggi Italiane in arrivo che prevedono la vendita di steroidi in farmacia previo normale ricetta e che, chiaramente, bisogna indotrinare la gente ed evitare i luoghi comuni: quando si parla di steroidi non si intende doping sportivo ma vere e proprie terapie di compensazione ormonale come il testosterone o semplicemente trattamenti ormonali anti-infiammatori come il cortisone.

Molto seguita sarà la parte della convention intitolata “la farmacia dei servizi”, una nuovissima concezione che può rappresentare per il cittadino un’alternativa per richiedere informazioni o prenotazioni socio-sanitarie senza dovere passare dai presidi ospedalieri o dagli uffici Asl.

Chiaramente non mancheranno i discorsi di luminari e esperti del settore per esporre il quadro medico post-pandemia: questi interventi saranno fatti per mettere a conoscenza il cittadino di eventuali rischi residui, come evitarli e cosa si sta creando “dietro le quinte” per fare in modo che questi rischi non solo vengano limitati, ma nel caso vengano rilevati e curati con prontezza senza dovere attendere i tempi burocratici. L’informatizzazione dei servizi è una cosa già presente e operativa ma poco utilizzata dagli utenti, pazienti e cittadini: parte dell’evento verrà dedicato alla sensibilizzazione delle persone all’uso dei nuovi metodi informatici ma anche ad un dialogo vero e proprio tra le due parti per capire dove migliorare e facilitare il sistema che è apparentemente ancora troppo complesso e poco familiare.

Inoltre, per voce del presidente di Federfarma Salerno: Dr. Francesco Cristofano, si ricorda che la gamma di prestazioni supplementari è nettamente aumentata e molte prestazioni come monitoraggi cardiaci, misurazione di pressione e glicemia, livelli di trigliceridi o colesterolo e molto altro possono essere prenotate online comodamente ed essere eseguiti in farmacia senza lunghe attese. L’evento inizierà alle 9 del mattino e si protrarrà indicativamente fino alle 17.