Aprire una lavanderia automatica: tutto quello che bisogna sapere

66

Sono sempre di più le persone che cercano di reinventarsi e rimettersi in gioco per migliorare la qualità della propria vita e far fruttare i propri guadagni in un investimento affidabile. Uno di questi business in rapida crescita è quello delle lavanderie automatiche. Vediamo tutto quello che c’è da sapere su questa attività: i costi, gli iter da seguire, i vantaggi e, naturalmente, le opportunità di guadagno.

Perché scegliere questo business: i vantaggi

Il primo vantaggio è che non servono competenze specifiche per aprire una lavanderia self-service, dunque è un tipo di investimento adatto a chiunque voglia sperimentare un nuovo tipo di attività. I bassi costi e il ridotto tempo di gestione lo rendono un business molto attraente per chi cerca nuove opportunità. La domanda, inoltre, è in continua crescita, soprattutto nelle città, dove non sarà difficile trovare delle aree ancora scoperte in cui aprire la propria lavanderia creando un business proficuo. Tuttavia la scelta del luogo è fondamentale, in quanto può determinare il successo o il fallimento dell’attività.

Per questo è opportuno posizionarsi in una zona con molta affluenza, vicino a centri abitati e a negozi, in un locale che sia visibile dalla strada, magari con possibilità di parcheggio e dove non siano presenti altre lavanderie. Dunque, prima di lanciarsi in questa attività è necessario studiare bene il luogo adatto, tenendo conto che le categorie di cliente tipo sono studenti, professionisti e turisti. Anche se le lavanderie automatiche sono sempre più usate da tutti – specialmente per lavare articoli scomodi e ingombranti, come coperte, piumoni ecc – aprirne una vicino ad università, uffici e hotel sarà sicuramente una mossa strategica.

Come aprire una lavanderia self-service: l’iter burocratico

per aprire una qualunque attività è necessario seguire un iter burocratico, e le lavanderie a gettori non fanno eccezioni. Per prima cosa, bisognerà iscriversi alla Camera di Commercio al Registro Delle Imprese, aprire una Partita Iva e le relative posizioni fiscali e previdenziali (INPS ed INAIL). Servirà poi comunicare al Comune l’inizio dell’attività con almeno 30 giorni di preavviso e inviare una Comunicazione Unica di avvio attività alla Camera di Commercio (tramite PEC). In ultimo, bisognerà richiedere il permesso per esporre l’insegna fuori dal punto vendita.

I costi

Le lavanderie automatiche sono considerate attività a “bassi costi vivi”, questo perché non è necessario assumere dipendenti e si azzera il costo del personale. In pratica, gli unici costi da sostenere (oltre all’investimento iniziale) sono quelli dell’affitto, della manutenzione e delle bollette.

Parlando in numeri, l’investimento totale varia dai 30.000 € ai 60.000€ a seconda del locale e della sua grandezza, della zona e del numero di macchine. A incidere di più sull’investimento sono le attrezzature, ed è scontato dire che sono necessari apparecchi di alta qualità. A questo proposito, per un locale che si aggira intorno ai 40mq, sarebbe ideale possedere almeno 4 lavatrici e due asciugatrici. Oltre a questo, è necessario un dispenser di detersivi e magari delle sedie, dei distributori automatici o dei porta riviste per rendere più piacevole la permanenza dei clienti in attesa del loro bucato. Dato che si tratta di un locale self-service, sarebbe utile anche un impianto di sorveglianza.

I guadagni

I margini di guadagno di una lavanderia sembrano essere stabili: non è un’attività soggetta a fluttuazioni ed è facile incrementare i guadagni aumentando i servizi offerti e migliorando la permanenza nel locale. Se l’attività è stata ideata bene, e la scelta del luogo è azzeccata, nell’arco di due anni si dovrebbero iniziare a produrre guadagni soddisfacenti. Come in tutte le attività, infatti, è necessario un margine di tempo per ammortizzare i costi iniziali.

Secondo alcune stime, comunque, è possibile raggiungere anche 80.000 euro di guadagno annuo lordo. Come abbiamo visto, il business delle lavanderie automatiche porta numerosi vantaggi, buone possibilità di guadagno e costi relativamente bassi. Il consiglio è di spendere molto tempo nella scelta del luogo, dopodiché la strada sarà tutta in discesa.