Gerry Cardinale è il nuovo proprietario del Milan

154

Il Milan campione d’Italia ha un nuovo patron. Si tratta di Gerry Cardinale, capo di RedBird Capital Partners. L’imprenditore ha siglato il contratto di acquisizione della maggioranza del Milan dal fondo Elliott. L’annuncio ufficiale arriverà mercoledì. Il “signing” (la firma sul contratto preliminare) è cosa fatta. Per il closing (il passaggio della quote societarie) dell’operazione invece ci vorranno un paio di mesi. Il signing è avvenuto nei giorni scorsi ma non a Milano.

Si tratta dell’ennesimo passaggio di proprietà. Il Milan è stato ceduto da Silvio Berlusconi a Li Yonghong nel 2017 e poi nel 2018 era passato al fondo di Singer per l’inadempienza della proprietà cinese. RedBird, fondo d’investimento già impegnato attivamente nello sport, ha sede a New York come Elliott, che resterà con una quota nella società (il 30%).

La cifra complessiva per l’acquisizione del club rossonero parte da una base di 1,3 miliardi di euro, che potrebbero lievitare in base ad alcuni risultati di esercizio. “Tutto sta andando come previsto” ha dichiarato il presidente Scaroni a Firenze, a margine dell’assemblea Anfia. “Credo che nei prossimi giorni si concretizzerà la trattativa con il nuovo fondo proprietario, anche se poi tra signing e closing passerà qualche mese. Io mi auguro che ci sia una situazione definita in modo da poter affrontare il mercato che abbiamo davanti a noi con una proprietà chiara perché questo agevola la vita a tutti”.