Cosa ci ha insegnato Robb Wolf con la Dieta Paleo

178

Robb Wolf è un ex biochimico esperto di Dieta Paleo, che da sempre ci insegna a seguire il regime alimentare paleolitico e continua a darci numerosi consigli. In questo articolo andremo a vedere qualche esempio di alimentazione nella Dieta Paleo, e quindi a capire quali sono i cibi ammessi. Andremo inoltre a scoprire le indicazioni e gli insegnamenti di questo noto sostenitore della Paleo Diet, ideata dal Dottor Loren Cordain.

La Dieta Paleo al giorno d’oggi

L’alimentazione paleolitica originale, quella realmente seguita dagli uomini primitivi, era costituita in gran parte da alimenti di origine vegetale. Prevedeva il consumo di frutta, in particolare nelle zone climatiche più calde, e di radici, bulbi, semi e bacche nelle zone a temperatura più rigida. Tra gli alimenti Paleo di un tempo c’erano anche carne e pesce. Questo era ciò che mangiavano i nostri avi. Oggi chi segue la Dieta Paleo “imita” i nostri antenati cavernicoli. La differenza è che i cavernicoli raccoglievano da soli frutta e bacche, e cacciavano e pescavano la loro cena in completa autonomia… mentre noi ci limitiamo a comprare ciò che vogliamo mangiare!

Per praticare nella nostra era la dieta paleolitica, detta anche dieta paleontologica, bisogna dunque consumare:

  • frutta e verdura fresca,
  • semi,
  • frutta secca,
  • carne,
  • pesce,
  • uova

Tutti i derivati dai cereali non fanno parte dei cibi Paleo. Sono da evitare anche ogni tipo di zucchero, tutti i cibi “spazzatura” e quelli trasformati industrialmente. Ovviamente non devono essere eliminati proprio tutti gli alimenti “moderni”: alcuni sono ammessi in quanto più genuini, ma vanno comunque selezionati con attenzione.

La parola all’esperto di alimentazione Paleo

Come anticipato, tra gli odierni sostenitori di questo regime alimentare troviamo Robb Wolf. Questo ex ricercatore biochimico ha scritto libri molto apprezzati, come “La Paleo Dieta” e “La Paleo Dieta su Misura”. Attualmente milioni di persone lo seguono tramite il suo sito e i profili social. L’esperto pubblica i suoi studi anche sul Journal of Nutrition and Metabolism ed è anche un membro del consiglio di amministrazione della sanità specialistica clinica medica a Reno in Nevada.

Negli ultimi anni Robb Wolf è si è impegnato non solo a spiegare questo regime alimentare nel dettaglio, ma anche a far luce sui principali pregiudizi sulla Dieta Paleo. Lo ha fatto analizzando le tabelle nutrizionali di vari alimenti. In questo senso ci ha insegnato che i cereali e i latticini non sono gli unici cibi ricchi di sostanze nutritive: lo sono anche la carne e il pesce!

Ha spiegato inoltre che, al contrario di ciò che molti pensano, le uniche fonti di fibre non sono i cereali e i legumi, non ammessi all’alimentazione Paleo. Anche la frutta, la verdura e i semi ne offrono un’elevata quantità. Inoltre, sempre mettendo a confronto numerose tabelle nutrizionali, nei suoi libri spiega e propone le prove del fatto che una dieta senza cereali, latticini e legumi non scatena affatto carenze alimentari!

paleo-dieta

La neuroregolazione dell’appetito

Un altro insegnamento di Robb Wolf si focalizza in particolar modo sulla neuroregolazione dell’appetito. In alcune situazioni mangiamo la giusta quantità di cibo, mentre in altre esageriamo. Wolf ha dimostrato che questo regime alimentare può aiutarci a controllare il nostro appetito. Grazie a questa alimentazione ci troviamo di fronte a cibi sani e genuini, che saziano e non ci portano a mangiare troppo.

Dieta Paleo: altri aggiornamenti da Robb Wolf

Tra gli ultimi suggerimenti, pubblicati in particolare nel libro La Paleo Dieta su misura, Wolf si rivolge agli sportivi consigliando loro di raddoppiare o triplicare le porzioni di alimenti Paleo portati in tavola durante i pasti principali. A tutti i sostenitori di questa alimentazione consiglia altresì di non eliminare totalmente il riso e mostra anche un’apertura verso il consumo moderato e saltuario di avena, mais e legumi.

Infine afferma che vorrebbe “che tutti mangiassero carne di bovini alimentati ad erba, verdure biologiche e pesce catturato in modo sostenibile”.  Almeno ci proviamo, non è così?

Grazie ai suoi consigli sulla Dieta Paleo, Robb Wolf ha cambiato la vita di molte persone, fornendo numerose indicazioni e qualche interessante esempio di dieta Paleozona. Ci ha insegnato molto e continuerà a farlo, portando alla luce i tanti benefici offerti da questa alimentazione reputata spesso “strana”, che in realtà è più familiare di quanto si possa pensare!