Annunci lavoro Alto Adige: le 5 professioni più pagate nel 2022

163

Gli annunci lavoro Alto Adige vertono su più settori ma sono 5 le professioni più ricercate nel 2022 e riguardano perlopiù il settore industriale, commerciale e turistico. Fra i più richiesti, infatti, troviamo i magazzinieri, gli operatori socio sanitari, i metalmeccanici e gli operatori del settore turistico, alimentare e del commercio. 

Se anche tu stai cercando lavoro e vorresti valutare una posizione aperta sfoglia gli annunci di lavoro su joobz.it. La piattaforma permette di vagliare tutte le offerte attuali più interessanti presenti sul mercato e di monitorare in maniera efficiente il tuo stato di selezione. Il design del sito è intuitivo e semplice da visualizzare anche per chi non ha troppa dimestichezza con il computer.

Rispetto alle altre piattaforme che offrono lavoro Joobz.it si è specializzata per il territorio dell’Alto Adige così da offrire la massima trasparenza e funzionalità nella ricerca. Proprio per questo motivo il sito è stato progettato per essere bilingue così dai finalizzare la ricerca in linea con le proprie peculiarità.

Annunci lavoro Alto Adige: le 5 professioni più pagate

Dopo aver visto le professioni più ricercate andiamo a leggere gli annunci lavoro Alto Adige così da scoprire le 5 professioni più pagate. I settori coinvolti sono quelli del turismo, del digitale e quello manageriale. 

Al primo posto troviamo quelle professioni legate al nuovo mondo digitale tra cui figurano: il Cyber Security Specialist, il Cloud Architect, il Data Engineer e il Project Manager. Sono 4 figure ben diverse fra loro specializzate in un ambito particolare. Il Cyber Security Specialist ha competenze trasversali riguardo la sicurezza dei sistemi, il Cloud Architect gestisce la funzione tecnica dei sistemi, il Data Engineer studia i dati relativi all’azienda e all’economia  in ambito digitale e, infine, il Project Manager coordina il settore del marketing aziendale.

Al secondo posto delle professioni più pagate troviamo i ruoli in ambito manageriale di qualsiasi tipo e, in modo particolare, nel settore industriale. Sono favoriti i candidati bilingue che hanno una possibilità più ampia di confrontarsi con la realtà del territorio.

Scendendo nella classifica, al terzo posto per gli annunci lavoro Alto Adige più pagati troviamo quelli relativi alle competenze in ambito turistico-alberghiero. Cuochi, direttori e responsabili vantano gli stipendi più alti in un settore che sta ritrovando una nuova crescita a seguito della pandemia.

Nella quarta posizione troviamo tutti quei lavori collegati alla sostenibilità ambientale che nei prossimi anni vedranno un’impennata di crescita a livello esponenziale, non solo in Alto Adige ma in tutta Europa. Fra le tante figure coinvolte spicca in termini di stipendio il Sustainability Manager che coordina tutte le attività legate al mondo della sostenibilità, appunto.

Nell’ultima posizione possiamo annoverare i lavori che interessano la Sanità pubblica e privata, quasi bloccata negli anni scorsi e tristemente risaliti nei vertici della classifica dopo l’avvento della pandemia da Covid-19. Quello che è cambiato in questo settore è la determinazione di rimanere nella stessa posizione. Sempre più spesso infatti, i medici si spostano di struttura in struttura per migliorare le proprie competenze sempre più tecnologiche grazie agli strumenti innovativi promossi in campo medico.

La sicurezza del posto di lavoro in Alto Adige

Il lavoro è un porto sicuro in Alto Adige. Questo è ciò che è emerso dalle parole della Vice-Presidente di Assoimprenditori in occasione di un’intervista riguardo la situazione lavorativa nell’altoatesino. Dalle statistiche è emerso che il 75% dei contratti di lavoro sono a tempo indeterminato. E se si guarda nell’industria edile e manifatturiera la percentuale sfiora il 90%.

La garanzia non riguarda solo i contratti di lavoro ma anche gli stipendi, in quanto sono ben remunerati. Il merito è delle aziende presenti sul territorio che continuano a investire e dare impulso al tessuto sociale ed economico. La filosofia è quella di puntare sulla qualità e di realizzare dunque una crescita uniforme sia a livello imprenditoriale che umano.

Viene altresì favorito l’ingresso al mondo del lavoro per i giovani e per le donne, spesso sfruttati dalle aziende nonostante le competenze.Inoltre, uno degli obiettivi a cui ambiscono gli imprenditori altoatesini è quello di favorire l’ingresso anche ai cittadini esterni al territorio così da formare un ambiente colto e preparato per affrontare ogni nuova sfida.