Anguillara: “Le Avventure di Pinocchio” ispirano la Collettiva d’Arte

307

Anguillara: “Le Avventure di Pinocchio” ispirano la Collettiva d’Arte

Collettiva d’arte il 24 e il 25 aprile al Museo della Civiltà Contadina

Cinquant’anni fa sul territorio le riprese dello storico sceneggiato di Luigi Comencini

ANGUILLARA – Il burattino più amato, Pinocchio, diventa ispirazione per molti artisti. A cinquant’anni dalle riprese anche sul territorio sabatino dello storico sceneggiato di Luigi Comencini al Museo della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare “Augusto Montori” in via Doria D’Eboli 2, su un’idea di Neil Sproat, il 24 aprile e il 25 aprile in programma la collettiva d’arte “Le Avventure di Pinocchio, cinquant’anni nel cuore degli Italiani” di pittori, scultori, creativi. 

L’albero dell’impiccato, la casa della fata sciniul lago, il drago, sono alcune delle scene girate dell’indimenticato sceneggiato che vide Nino Manfredi nei panni di Geppetto, Gina Lollobrigida in quelli della Fata e Andrea Balestri in quelli del burattino-bambino.

Un racconto evocativo di una delle storie più amate e senza tempo. Ad esporre saranno gli artisti Elisabetta Ligaboi, Mirko Loi, Oxana Volosenco, Ilaria Falsia, Diana Pistoni, Barbara De Cesare, Alessandro Arcadi, Luciano Marioni, Roberta Correnti, Ivano Chiavarino, Giuseppe Foggia, Maurizio Tornese, Marcello Moccia.

L’evento è inserito nel progetto “Pinocchio sul Lago” promosso dall’Associazione Culturale Sabate che proseguirà, in collaborazione con “Lucignolo”, sabato 10 Dicembre 2022 con una iniziativa inserita nel calendario Tesori Naturali 2022 del Parco di Bracciano-Martignano 2022 con una speciale escursione alla riscoperta dei luoghi, in particolare sul lago di Martignano, dove vennero effettuate le riprese.