Genova. Marco Bucci in pole per la rielezione: centrodestra +16% sugli avversari

343

La partita delel comunali a Genova è senza storia. Il centrodestra ha un margine di vantaggio notevole sul centrosinistra. A giugno si preannuncia una vittoria schiacciante di Salvini e soci. I partiti che sostengono il sindaco uscente Marco Bucci – secondo il sondaggio Tecnè – hanno un vantaggio di 16,1% sulla coalizione progressista che sostiene il candidato Ariel Dello Strologo. Il centrodestra di Bucci si attesta al 56% di intenzione di voto (quindi elezione diretta al primo turno) mentre il centrosinistra è al 39,9%. Italia Viva è aggiunta alla coalizione di centrodestra portando 1,2% di voti. Il terzo candidato a guidare Palazzo Tursi, Mattia Crucioli, rimane con la sua lista al 2,2%.

Primo partito nelle intenzioni di vota è il Pd con il 23%, al secondo posto a pari merito col 15,1% di intenzioni di voto la lista Vince Genova di Marco Bucci e Fratelli d’Italia. Al quarto posto con 11,4% c’è la lista Toti per Bucci seguita dalla Lega al 9%. Al 4,2% Forza Italia. Per la coalizione progressista il M5s passa dallo 6,5% al 6,7%. La Lista Dello Strologo è al 4,4%. Infine la lista Europa verde con Sansa è al 5,8%.