Torre di Mosto. Mercédesz Vivien Zakor travolta e uccisa sul colpo da due auto: era al matrimonio della sorella

764

Un giorno di festa finito in tragedia. Una ragazza ungherese di 23 anni è stata travolta e uccisa da due auto. La giovane era uscita dal ristorante per fumare. Era ai festeggiamenti delle della sorella. Mercédesz Vivien Zakor era arrivata a Torre di Mosto (Venezia) per partecipare al matrimonio. Sul luogo dell’incidente incombeva una fitta nebbia. Alcuni testimoni hanno visto la ventenne lasciare il proprio posto a tavola e incamminarsi verso l’uscita. Poco dopo la tragedia, mentre amici e parenti stavano festeggiando i due sposi.

La giovane ha oltrepassato il cancello della residenza agricola, senza accorgersi che aveva invaso parte della strada. Sulla zona gravava una fitta nebbia e la visibilità era ridotta a due metri. All’improvviso è arrivata un’auto che ha investito Mercédesz Vivien Zakor, sbalzandola dall’altra parte della carreggiata, mentre sopraggiungeva una seconda vettura che ha travolto nuovamente la giovane ungherese. Sul posto sono giunti i carabinieri di Portogruaro che hanno cercato, tra l’altro, di ricostruire la dinamica dell’incidente. I conducenti delle due auto sono stati indagati per omicidio stradale.