Pos: come funziona e qual è la situazione del cashback

312

L’argomento degli ultimi mesi è il cashback, un servizio di rimborso economico reso disponibile dallo Stato Italiano per tutti coloro che effettuanopagamenti elettronici presso negozi fisici e attività commerciali per usufruire di un prodotto o servizio.

Il Cashback di Stato si è concluso ufficialmente a giugno 2021 e prevedeva dei rimborsi del 10% su degli acquisti specifici effettuati presso i negozi. Questa nuova misura introdotta a Gennaio del 2021 ha coinvolto molti italiani e inizialmente erano previsti due semestri ma, in base alle ultime direttive, il cashback è stato sospeso almeno fino al prossimo anno.

Il funzionamento del cashback è molto semplice: i rimborsi prevedono la copertura del 10% delle spese effettuate da gennaio a giugno 2021, purché il cittadino abbia svolto almeno 50 transazioni con il POSe altre tipologie di pagamenti elettronici abilitati.

Che cos’è e come funziona il Cashback di Stato

Il Cashback di Stato è un programma di rimborso economico messo in campo dal Governo per incentivare i pagamenti elettronici. Questa misura è stata introdotta per incentivare i cittadini italiani ad utilizzare la moneta elettronica e, di conseguenza, a ridurre l’evasione fiscale che rappresenta un grave problema per lo Stato.

Come anticipato, il programma era suddiviso in due semestri: da gennaio a giugno 2021 e da luglio a dicembre 2021 e al termine di ogni semestre erano previsti i rimborsi del 10% sugli acquisti effettuati nel periodo di riferimento. Tuttavia, il programma è stato sospeso allo scadere del primo semestre. Per ogni transazione, l’importo massimo dei rimborsi è di 15 euro per un totale di 150 euro per ogni semestre.

L’iniziativa del cashback è stata accolta anche da diversi istituti bancari che, già a partire dallo scorso anno, hanno introdotto all’interno dei loro servizi un piano cashback dedicato ai loro clienti, che permette di ottenere dei rimborsi economici utilizzando i loro prodotti per il pagamento elettronico.

Come funziona il POS


Il POS è molto utilizzato dai commercianti e professionisti italiani per offrire ai clienti la possibilità di pagare con la carta. Si tratta, infatti, di un lettore di carte che permette di effettuare pagamenti elettronici mediante carte di credito, prepagate e bancomat. Il pagamento viene accreditato direttamente sul conto corrente.

Il funzionamento del POS è molto semplice: è necessario inserire la carta nell’apposito lettore e il dispositivo invia immediatamente la richiesta di addebito alla società bancaria. Se il saldo è sufficiente la banca rilascia l’autorizzazione per il pagamento e si conclude l’operazione.

Il funzionamento è differente per i pagamenti con carta di credito che richiedono la firma del titolare della carta, da immettere direttamente sul POS.

Tipologie di POS

  • Pos tradizionale, adatto per le attività che hanno un punto cassa fisso e funziona grazie al collegamento ad una rete telefonica fissa e ad Internet.

  • Pos portatile, adatto a chi svolge un’attività senza sede fisica e permette di ricevere pagamenti elettronici ovunque.

  • Pos mobile GPRS, associato ad uno smartphone e anch’esso permette di accettare pagamenti elettronici in qualsiasi momento e luogo.


Pos bancario Banca di Sardegna: come funziona

Tra i migliori POS offerti dagli istituti bancari troviamo il Pos diBanca di Sardegna, adatto a qualsiasi tipologia di attività commerciale e anche ai professionisti. Questo servizio offre numerosi vantaggi, tra cui:

  • Il riconoscimento automatico delle carte dei paesi extra-europei e la conversione del pagamento con valuta locale;

  •  Servizio Tax Free per i titolari di carte residenti in paesi non UE;

  • Servizi specifici per alberghi e società di autonoleggio;

  • Possibilità di richiedere POS virtuali;

  •  Possibilità di effettuare il pagamento dei bollettini grazie ad una specifica app.


Banca di Sardegna è un istituto bancario locale sardo che si è evoluto negli anni e si è trasformato in un punto di riferimento per artigiani, commercianti, professionisti e privati per la gestione economica e finanziaria. I servizi introdotti negli ultimi anni sono sempre più innovativi, semplici da richiedere e volti ad offrire un ulteriore sostegno economico ai propri clienti.