Rende. È tornata la tradizionale befana del vigile

225

Anche quest’anno torna a Rende la tradizionale “befana del vigile”. L’iniziativa è fortemente voluta dal sindaco Marcello Manna e promossa dagli assessori Annamaria Artese e Domenico Ziccarelli in collaborazione con la consigliera di maggioranza Romina Provenzano. Lo si legge in una nota stampa del Comune.

Sarà il corpo della polizia municipale a distribuire i doni ai bambini più bisognosi. “In questi anni – ha dichiarato il sindaco Marcello Manna- abbiamo creato una rete solida, capace di rispondere in maniera generosa alle esigenze e ai bisogni di chi, nella nostra comunità, è meno fortunato”. “È necessario il contributo di tutti – ha sottolineato Manna- affinché il nostro abbraccio solidale si senta più forte. A volte basta un piccolo gesto per aiutare chi ha più bisogno. Sostenerci l’un l’altro significa sostenere i valori di solidarietà”.

“Nonostante la pandemia -ha affermato l’assessore Annamaria Artese- si è deciso di rinnovare questa tradizione che dimostra come valori quali il sostegno e la condivisione caratterizzino non solo la nostra amministrazione, ma la comunità che rappresentiamo”. “La crisi economica in atto -ha detto Romina Provenzano- non ha impedito agli imprenditori locali di supportare questa iniziativa, segno tangibile che Rende ha un cuore grande e inclusivo”.