La Spezia. Piste ciclabili: interventi per il miglioramento e la messa in sicurezza

239

La Giunta Peracchini su proposta dell’assessore alla mobilità Kristopher Casati ha approvato il progetto di fattibilità relativo alle piste ciclabili in centro città che prevede la realizzazione di porzioni di piste ciclabili mediante ridisegno degli spazi stradali, posa di segnaletica verticale ed orizzontale ed interventi sugli attraversamenti pedonali. Gli interventi interesseranno le piste ciclabili della zona centrale cittadina per circa 10 km e, nello specifico, riguarderanno lavori edili, la predisposizione di cordoli di delimitazione delle ciclabili, la realizzazione di tre impianti semaforici ciclabili, la fornitura e posa in opera di segnaletica verticale e l’esecuzione di segnaletica orizzontale.

“Continua l’impegno dell’Amministrazione per rivoluzionare la mobilità urbana – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – attraverso la presentazione di progetti concreti al Ministero dei Trasporti abbiamo ottenuto un finanziamento importante che sarà utilizzato per la sicurezza delle piste ciclabili e per il loro ampliamento. Un ulteriore passo in avanti nella mobilità urbana che si snoderà con interventi per 10 km: per questo, vorrei ringraziare tutti gli uffici del Comune della Spezia e l’Assessore Casati per aver seguito tutto il progetto”.

L’ammontare complessivo del progetto pari a 330.768,42 euro sarà finanziato da contributo ministeriale. Nei mesi scorsi infatti il Comune della Spezia ha aderito ad un Decreto del Ministero dei Trasporti finalizzato proprio alla progettazione e alla realizzazione di ciclostazioni e di interventi concernenti la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina, quali l’ampliamento della rete ciclabile e la realizzazione di corsie ciclabili, effettuati in coerenza con i relativi assetti urbani degli strumenti di programmazione regionale, i Piani urbani della mobilità sostenibile (PUMS) e i Piani urbani della mobilità ciclistica denominati “biciplan”, qualora adottati, al fine di far fronte all’incremento elevato della medesima mobilità a seguito delle misure adottate per limitare gli effetti dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

“Si tratta – spiega l’Assessore Casati – di un altro piccolo risultato della politica del fare nell’ambito della mobilità dolce: la realizzazione dell’intervento di ricucitura dei tratti esistenti delle piste ciclabili con nuovi incrementi in modo da garantire un’ampia penetrazione nel tessuto urbano della città con le due ruote sostenibili. Un intervento da 330.768,42€ in arrivo dal Ministero dei trasporti, in seguito a istanza presentata dal Comune della Spezia lo scorso 25 ottobre, per cambiare il volto delle nostre piste ciclabili da realizzarsi entro il 2022”.