Diagrammi di flusso: in cosa consistono, quando sono utili, e come crearli con gli strumenti digitali

780

Un diagramma di flusso è uno strumento utile per rappresentare in maniera semplice un concetto sotto forma di schema. In sintesi, parliamo di una rappresentazione grafica che consente una migliore organizzazione del lavoro e di riordinare le idee, anche quelle più complesse. In questo articolo approfondiremo l’argomento, vedendo meglio in cosa consiste, quando può essere utile, e come creare diagrammi di flusso utilizzando i moderni mezzi digitali come Edraw Max.

Edraw Max 2

Cos’è un diagramma di flusso

Abbiamo detto che i diagrammi di flusso sono delle rappresentazioni grafiche di idee e concetti anche complessi che permettono una migliore organizzazione del lavoro. Come facilmente immaginabile, esistono numerose tipologie di diagrammi di flusso, ma sono sempre e comunque composte da diverse forme geometriche che vengono collegate tra loro in maniera “multi direzionale”.

L’ambito di utilizzo di questi strumenti può essere di diversa natura, ma trovano il loro miglior impiego in ambito accademico e professionale. Ad ogni modo, grazie a queste rappresentazioni è possibile visualizzare:

Operazioni da compiere. Queste vengono rappresentate mediante sagome convenzionali, come rombi, rettangoli, parallelogrammi, rettangoli, ed altre ancora.

Sequenza. La successione con cui le operazioni dovranno essere compiute. Per rappresentare la sequenza vengono utilizzate delle frecce.

Grazie a queste caratteristiche i diagrammi di flusso possono essere ricondotti alla famiglia dei diagrammi a blocchi, che a loro volta rientrano in quella delle mappe concettuali.

Edraw Max 3

Quando può tornare utile un diagramma di flusso?

I diagrammi di flusso possono tornare utili in differenti occasioni, dallo studio all’ambito professionale. Nel dettaglio possono essere utilizzati per:

Mettere “nero su bianco” le idee. I diagrammi di flusso in questo caso rappresentano lo strumento ideale, anche perché rendono possibile la creazione di collegamenti logici tra i vari blocchi.

Ripassare. Anche in questo caso i diagrammi tornano utili, magari per un rapido colpo d’occhio a quanto studiato precedentemente.

Illustrare un lavoro. Presentare un’idea piuttosto che un progetto diventa più semplice e immediato attraverso un diagramma di flusso.

Il diagramma di flusso come detto, può essere definito come un “parente stretto” delle mappe concettuali, altrettanto utili per massimizzare i risultati del proprio studio.

Come creare diagrammi di flusso

A questo punto possiamo parlare della parte più pratica dei diagrammi di flusso, ovvero come crearli utilizzando uno strumento digitale appositamente concepito. Stiamo parlando di Edraw Max, un software molto potente e completo che permette proprio la creazione di diagrammi, e che può soddisfare qualsiasi esigenza in tal senso. All’interno di questo applicativo infatti, è possibile trovare tutto quello di cui si ha bisogno per la creazione di diagrammi di flusso, a lisca di pesce, UML, layout di uffici, planimetrie e molto altro.

Uno dei punti forti del programma è la disponibilità di numerosi modelli professionali, che permetteranno un’esecuzione più rapida dei propri lavori. La compatibilità con le principali estensioni di file è assicurata, e tra le principali troviamo: PDF, Visio, PPT, Word, Html, Jpeg, ed altre. Questa caratteristica inoltre, permette una migliore organizzazione del lavoro in team, che potrà essere svolto su qualsiasi dispositivo in ogni momento, soprattutto sfruttando le opportunità offerte dal cloud.
Edraw Max è in grado di fornire qualsiasi opzione di visualizzazione. Non si parla dunque del solo disegno di diagrammi, ma anche della progettazione grafica, frequentemente utilizzata nei contesti aziendali, nel mondo dell’istruzione, e più in generale nelle organizzazioni di qualsiasi natura. Basti pensare che persino uno schema elettrico può essere rappresentato attraverso un diagramma di flusso. Ma i campi di applicazione, come detto, sono davvero numerosi: presentazioni, poster, diagrammi aziendali, moduli, volantini, diagrammi scientifici, e molti altre ancora. 280 differenti soluzioni raggruppate in un unico software.