Certificazione di qualità iso 9001: la miglior consulenza per la tua azienda

616

Tra i requisiti più richiesti per la qualifica di un’organizzazione c’è la certificazione qualità iso 9001, un attestato che garantisce l’adozione di un sistema organizzativo per la gestione della qualità aziendale.

Molte aziende, grazie alla loro esperienza, probabilmente in modo inconsapevole, adottano già dei simili sistemi di organizzazione basati sulla valutazione e ottimizzazione dei propri processi per l’erogazione di servizi e la produzione di prodotti. Specialmente quando ci si muove all’interno di un mercato vasto come quello nazionale o internazionale, la competizione è però agguerrita e non sempre è sufficiente raccontare la propria efficienza. Bisogna dimostrarla per assicurare al cliente un adeguato standard definito.

È per questo che sempre più imprenditori decidono di investire in una certificazione di qualità iso 9001. Questo attestato arricchisce il biglietto da visita di un’azienda con credibilità e strumenti gestionali utili a trasformare un piccolo commerciante in un professionista competitivo. Migliorandone la competività sui mercati.

A cosa serve la certificazione iso 9001?

Nel valutare un’organizzazione nella fase di qualifica in merito all’adozione di un sistema di gestione qualità secondo la norma di certificazione iso 9001, un’impresa non dovrebbe chiedersi perché. Piuttosto, potrebbe domandarsi perché la sua azienda non ne sia già in possesso.

I vantaggi di una certificazione iso 9001 sono davvero molteplici e costituiscono un investimento garantito, in termini di ritorno economico e di crescita produttiva e professionale. Potremmo così riassumere i motivi che spingono gli imprenditori di lunga veduta a implementare il loro sistema di gestione qualità iso 9001:

  1. La certificazione iso 9001 prevede anche competenze nella definizione del contesto organizzativo e nella comprensione dei principi del rischio: solide basi su cui costruire la competitività di un’azienda in un mercato internazionale.
  2. L’adozione di un sistema di gestione Iso 9001 permette di valutare il proprio contesto aziendale ed individuare le parti interessate ed le proprie aspettative. Definendo azioni specifiche per i raggiungimenti delle stesse.
  3. Grazie ad una certificazione qualità Iso 9001 si adotterà un sistema basato sul pensiero sul rischio. O Risk Based Thinking. L’organizzazione sarà così in grado di individuare i rischi impattanti al raggiungimento degli obbiettivi ed avere un comportamento pro attivo su essi.
  4. Un miglioramento della capacità di analizzare e valutare tutti i processi. Con il così definito approccio per processi. Grazie ad esso si valuteranno le necessità e risorse necessarie ad ogni fase aziendale abbattendo sprechi ed inefficienze.
  5. Applicare questo sistema di gestione di qualità significa adattare la propria azienda a una prassi di efficienza organizzativa, produttività, formazione del capitale umano, upgrade nella comunicazione. Una sorta di ABC della buona amministrazione strategica per un’impresa.
  6. Con un sistema di gestione Iso 9001 si raccoglieranno ed analizzeranno dati ed evidenze fondamentali per il miglioramento continuo PDCA.
  7. La capacità di rispondere alle emergenze grazie ad una leadership aziendale a tutti i livelli organizzativi.
  8. Facilitazione ai processi di qualifica e fornitura della Pubblica Amministrazione e delle grandi filiere aziendali. I bandi pubblici e i committenti su larga scala richiedono esplicitamente che le aziende partecipanti alla gara siano in possesso di certificazione iso 9001. Attribuendone punteggi.

Consulenza per certificazione iso 9001

Customer satisfaction, approccio per processi e risk managementsono insomma solo alcune delle parole chiave che compongono il sistema di gestione qualità iso 9001. Per acquisire appieno questi strumenti gestionali e saperli implementare nella propria attività è importante rivolgersi a una realtà di consulenza seria e che fornisca chiare evidenze di competenza non solo di titoli.

Un consulente di qualità che sia capace di seguire passo l’azienda nel percorso verso una gestione ottimale della qualità, e non un semplice “dispensatore di certificati”. Che si occupi della formazione e crescita delle risorse umane che devono essere competenti e consapevoli nella gestione quotidiana dei processi.

Naturalmente, il processo di implementazione di un sistema di gestione qualità fino alla certificazione iso 9001 non può essere lineare e standardizzato per ogni azienda. Ciascuna esperienza professionale presenta delle caratteristiche peculiari che un buon consulente deve dapprima conoscere, e poi ottimizzare nell’ottica di un sistema di  gestione di qualità.

Questo procedimento, se affidato a un professionista del settore, prevede diverse fasi: dalla definizione del contesto aziendale e dei suoi rischi alla mappatura dei processi alla formazione del personale. Un consulente per la qualità dovrà inoltre provvedere a effettuare verifiche esterne presso i fornitori e interne presso l’azienda stessa.

Un check up completo che può davvero fare la differenza già a partire dal breve termine. Ecco perché investire in una consulenza seria e professionale per il raggiungimento di una certificazione di qualità iso 9001 è la miglior iniezione vitaminica che puoi prescrivere al tuo business, che si tratti di un’impresa in crescita o di un’azienda che vuole mantenersi aggiornata.