Scuole chiuse fino al 3 aprile se non oltre? Il Coronavirus paralizza l’Italia

354

Il Governo ha chiuso tutte le scuole d’Italia fino al 15 marzo. L’Italia è letteralmente “paralizzata” dal Coronavirus e le ripercussioni sono notevoli ma non è tutto…Già si parla di una possibile estensione dello stop alla didattica almeno fino al 3 aprile se non oltre. Il premier Conte specifica. “Al momento il provvedimento è fino al 15 marzo: in prossimità della scadenza, con un certo anticipo per evitare incertezze, cercheremo di fare un aggiornamento”. Altri indizi arrivano dal governatore della Lombardia Attilio Fontana. “Decideranno gli esperti del Consiglio superiore di sanità”. Il presidente del Css Franco Locatelli ha detto che “potrebbe verificarsi anche l’eventualità di una proroga della chiusura delle scuole”. La chiusura è “indispensabile” ribadisce su Twitter il virologo Roberto Burioni. Al ministero dell’Istruzione si stanno facendo simulazioni su quello che potrebbe succedere nelle prossime settimane anche se nessuna decisione viene presa. Si ragiona sugli scenari di proroga dello stop delle lezioni. Le gite e i viaggi di istruzione sono già stati vietati fino ai primi di aprile. A preoccupare sono soprattutto gli esami di Stato, terza media e Maturità. Tutto dipenderà dalla durata delle misure di emergenza. Potrebbe essere sospesa, per quest’anno, la necessità di svolgere le prove Invalsi e l’attività di alternanza scuola-lavoro per potere accedere all’esame. Misure specifiche saranno prese per la zona rossa, dove è molto probabile che la chiusura venga prolungata. Si potrebbe anche pensare anche ad un esame ridotto. Difficile l’allungamento dell’anno scolastico in giugno con lo slittamento degli esami.