Mandami una foto il singolo di Matt Mura

790

Mattia Mura, in arte Matt Mura, classe 97, nasce a Cagliari e grazie ad un lungo periodo vissuto a Roma diventa un cantautore consapevole di quanto possa dare alla musica italiana. Sin da bambino, grazie al padre e ad insegnanti privati, studia prima la chitarra e poi il pianoforte. Scrive le prime canzoni a soli quattordici anni anche grazie al fatto che la sua famiglia fa parte di questo mondo da generazioni. Esce il suo ultimo lavoro dal titolo “Mandami una foto”, su tutti i canali di distribuzione ed un videoclip su Youtube girato a Eur da Roman Taglienti. Ecco il video https://www.youtube.com/watch?v=a-vPdMN1iBA Il brano è sulle giovani note pop e si presenta fresco. La tematica di un amore perduto e l’uso di un linguaggio odierno e diretto sottolinea  che i tempi sono mutati nella musica italiana e seguendo l’andazzo, direi in meglio. Ma conosciamolo meglio…

  1. Ciao Matt, parliamo un po’ di “Mandami una foto”. Cosa ti ha ispirato?

  Oggi mi trovo tra due linee parallele che mi collegano alle mie terre, Cagliari e Roma, e tutte le persone che amo. “MANDAMI UNA FOTO”, il mio singolo, parla dell’amore a distanza, delle mancanze e del bisogno interiore di stare con la mia gente; una lotta continua pur di raggiungere il mio obiettivo con la musica.  

  1. Cosa significa per te “fare musica”?

Il desiderio forte è quello di diventare internazionale, sempre con valori ed umiltà, non tanto per me stesso ma per le mie canzoni, che arrivano dal cielo, perché quando prendo una chitarra le parole vengono in modo naturale, e in tutto ciò c’è del magico, che merita di essere conosciuto da tutti. Voglio combattere per me stesso e per chi ha bisogno, voglio difendere i diritti delle persone, promuovere la libertà, l’amore e i sentimenti che oggi pare si stiano perdendo, ma in realtà ci sono ancora tante persone che sanno amare e vogliono essere amate.  

  1. Quali sono i tuoi progetti futuri?

  Sto per chiudere il mio primo CD che uscirà a Marzo e sarà intitolato “HAPPY” . Non che io sia tanto “Happy” anzi, tutt’ altro, ma chi mi segue sa come sono e mi apprezza anche per questo. Personalmente ho raggiunto tanti obbiettivi, superato varie selezioni, vinto un concorso nazionale, e diverse gare regionali, per poi vivere di musica, tra pianobar nei locali e lezioni a grandi e piccoli.   Pubblicato il CD, e promosso l’ultimo singolo “MANDAMI UNA FOTO” mi concentrerò sui prossimi step, provini e nuove sfide, con la speranza di farcela e con la consapevolezza che ogni gradino e un passo avanti per la mia       carriera.   Grazie Matt, aspettando l’uscita  del tuo “HAPPY” ti auguro un bel percorso di crescita sia personale che professionale.