Ultimo appuntamento con Storia del nuovo cognome: l’Amica geniale al finale di stagione

360

L’Amica geniale arriva stasera su Rai Uno all’atteso finale di stagione. Nino Sarratore scompare dalla vita di Lila. Lei torna al rione dal marito Stefano e gli comunica che è incinta e che il figlio non è suo. Elena invece lascia tutto e va a Pisa a studiare all’università. Riparte da qui l’ultimo appuntamento con Storia del nuovo cognome, la seconda stagione della serie tratta dal bestseller di Elena Ferrante L’amica geniale. Questa sera gli ultimi episodi, diretti da Saverio Costanzo e interpretati da Gaia Girace e Margherita Mazzucco: il settimo Il ritorno e l’ottavo La fata blu. Le due amiche sono lontane. Gli anni all’università di Pisa hanno trasformato Elena in una ragazza elegante, colta e disinibita. Torna a casa per le vacanze e trova molti cambiamenti nel rione. Lila è sempre più avvilita e sfiduciata e dedica tutta la sua energia nel suo ruolo di madre. Rientrata a Pisa, Lenù si concentra sullo studio ma è distratta da ricordi e dalle pagine scritte dalla sua amica. Sui social si continuano a commentare gli episodi precedenti, ad iniziare dal dolore di Lenù testimone dell’amore segreto tra Lila e Nino. Una relazione che ha per sfondo Ischia ed è accompagnata dalla voce di Gino Paoli che canta Vivere ancora, brano scritto con Ennio Morricone nel 1964 e inserito nella colonna sonora del film Prima della rivoluzione (1964) di Bernardo Bertolucci.