Terremoto magnitudo 4.4 a Rende: tante le richieste di intervento ai vigili del fuoco

269

Tanta paura per il terremoto di magnitudo 4.4 registrato alle 17:02 di oggi nella provincia di Cosenza. L’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) segnala che l’epicentro è a 2 km da Rende, a ovest del capoluogo. I comuni più vicini sono Castrolibero, Marano Marchesato, Marano Principato. Il sisma è stato avvertito nettamente anche nelle province di Catanzaro e Vibo Valentia. Tante le richieste di intervento ai vigili del fuoco. Al momento non si ha notizia di eventuali danni a persone o cose. Paura tra la gente, che si riversa sui social per avere informazioni o segnalare la scossa. “Al momento non risultano danni – fa sapere intorno alle 17.30 il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto -. Sto uscendo per recarmi nel centro storico della città per capire se ci sono problemi. Ero al Comune quando c’è stata la scossa, molta gente si è precipitata per strada. C’è un po’ di panico, perché il sisma è stato forte ed è stato registrato a 10 chilometri di profondità con epicentro qui vicino, dove si trova una delle colline di Cosenza, zona Zumpano e Rende”.