Roma. Roghi tossici: nuove telecamere con sensori a infrarossi

135

Contro i roghi tossici arriveranno nuove telecamere con sensori a infrarossi, che permetteranno di intervenire quasi in tempo reale. Il contrasto a questo fenomeno che minaccia la salute dei cittadini richiede diverse azioni di sistema e un ampio ventaglio di interventi a più livelli. A breve sarà chiuso un bando di gara sulla videosorveglianza, che consentirà di acquistare sensori a infrarossi in grado di rilevare le fonti di calore. Le nuove telecamere saranno collocate a Castel Romano, via Candoni, via Lombroso, la Barbuta, via di Salone, via Salviati. Intanto la presenza di presidi militari permanenti, sta già permettendo di ridurre il fenomeno dei roghi. I nuovi strumenti saranno in grado di garantire un salto di qualità in termini di operatività e incisività e saranno utili sia per prevenire gli eventi dolosi sia per rintracciare gli eventuali responsabili.