Coronavirus a Cosenza: eseguita disinfestazione in negozi cinesi

356

Come riporta l’ANSA la psicosi da coronavirus non risparmia nessuno nonostante gli inviti delle autorità sanitarie alla calma. Eclatante quanto accaduto a Cosenza dove i titolari cinesi di un negozio, residenti in Italia, per prevenire un eventuale calo di vendite, hanno pubblicato un post sulla propria pagina facebook in cui annunciano che “in questo momento delicato per il fatto del CoronaVirus, il punto vendita Pan C di Montalto Uffugo e San Pietro in Guarano, dal 3 febbraio 2020 sarà gestito esclusivamente da vostri connazionali (Italiani), fino a quando non si calmerà la situazione”. Il tutto accompagnato da uno sconto su capi di abbigliamento e scarpe. Nel post i titolari ricordano che “si contagia solo da persone a persone, ciò vuol dire che è impossibile che i prodotti o cibo provenienti dalla Cina possano dare questo rischio”. Inoltre per dare la massima sicurezza, il negozio nella giornata ha aperto in ritardo. Questo per consentire la “completa disinfestazione”.