Lazio-Samp 5-1. Immobile volo a 23 reti, questa è una Lazio da scudetto

C’è un nuovo Imperatore a Roma: è Immobile. L’attaccante trascina la Lazio all’undicesima vittoria di fila in campionato. Le Aquile biancocelesti si portano a un punto dal secondo posto in attesa della gara dell’Inter di domani a Lecce. All’Olimpico è il 5-1 contro la malcapitata Sampdoria.

Gli ospiti segnano la resa all’inizio della battaglia. In soli 20 minuti la Lazio sfonda tre volte nelle linee nemiche. Apre Caicedo, poi due reti di Immobile. L’Imperatore guida le truppe all’assalto. La supremazia viene consolidata nel secondo tempo con Bastos e ancora di Immobile.

E’ tripletta per il King, capocannoniere del campionato, ora a quota 23 gol. Una prova spettacolare della Lazio per incorniciare pure il centesimo successo di Inzaghi, che sale a 183 presenze sulla panchina biancoceleste, affiancando Tommaso Maestrelli, il tecnico dello scudetto del 1974. Il gol di Linetty alla fine è solo una magra consolazione in un pomeriggio tutto da dimenticare.

Al fischio finale, Olimpico in festa per i biancocelesti sempre più in alto, a passo di record. Simone Inzaghi lancia il pallone al figlio Lorenzo per andare a segnare anche lui sotto la Curva Nord.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin