Fare la spesa risparmiando: i consigli fondamentali tra liste e carte fedeltà

Quando calcoliamo il totale dei costi ogni mese, ci rendiamo immediatamente conto che la spesa alimentare figura sempre fra le voci in cima alla lista. È normale che sia così, perché il cibo costa, in special modo quello di qualità. Questo problema è ben noto soprattutto alle famiglie numerose, eppure esistono dei metodi molto semplici per risparmiare, a partire da una serie di buone abitudini.

In poche mosse è dunque possibile raggiungere un doppio obiettivo: da un lato ridurre le spese per gli alimenti e quindi salvare il portafoglio e dall’altro riuscire ad organizzarsi con un’alimentazione bilanciata. Vediamo dunque di scoprire questi trucchetti, che fra le altre cose comprendono anche app e tecnologia.

Consigli generali per risparmiare sulla spesa

Per prima cosa va detto che non conta soltanto il “come”, ma anche il “dove” perché è chiaro che i prezzi possono oscillare (e non di poco) a seconda dello store che scegliamo. Per questo il primo suggerimento è quello di valutare e testare i prodotti di uno dei discount presenti in Italia, come Aldi ad esempio che garantisce un’ottima qualità oltre che ad una maggiore convenienza economica.

In secondo luogo, si consiglia di fare la spesa in maniera intelligente, ovvero programmandola ad inizio settimana in base a ciò che abbiamo intenzione di cucinare. Ed è meglio fare “piccole tappe” al supermercato ogni 2-3 giorni, piuttosto che acquistare tutte le cose insieme. In primis perché avremo maggiori opportunità di trovare sconti e offerte speciali, e poi perché eviteremo di riempire il frigo e la credenza di alimenti che potrebbero andare a male a stretto giro di posta. Bisogna infatti considerare anche il problema degli sprechi alimentari. Altri suggerimenti utili? Meglio sfruttare al massimo il congelatore e, quando li troviamo, approfittare degli alimenti sfusi.

Le app per smartphone che ci danno una mano

C’è un ulteriore consiglio che va sottolineato: quando si fa la spesa, è opportuno preparare una lista di prodotti da acquistare ben organizzata, per evitare di comprare cose inutili o di cedere alle tentazioni.

Ebbene, la tecnologia ci viene incontro, dato che esistono alcune app per smartphone pensate proprio per questo scopo. Si parla di applicativi come “Lista della Spesa” e “Bring!”, insieme a opzioni come Listonic e altre ancora.

Rimanendo in tema di app e di smartphone, conviene anche scoprire i software per conservare le carte fedeltà, così da non dimenticarle mai a casa. App come Stocard, infatti, consentono di digitalizzare le nostre card semplicemente inquadrandone il codice a barre con la fotocamera dello smartphone. Poi, una volta giunti alla cassa, basterà mostrare il codice direttamente dal proprio smartphone alla cassiera.

La tecnologia, dunque, può diventare un comodo strumento per risparmiare da un lato, e per facilitarci la vita dall’altro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin