Cosenza. Oliverio si fa da parte, appoggerà Callipo

133

Il centrosinistra si ricompatta in Calabria. “Io faccio un passo indietro per non consentire che venga distrutto e dilaniato un patrimonio che è la mia storia politica”. Ad annunciarlo è il Governatore uscente Mario Oliverio in una lettera al segretario del Pd, Nicola Zingaretti. La decisione arriva dopo la richiesta di rinvio a giudizio per peculato da parte della procura di Catanzaro. Il politico cosentino lascia ma rimarca che “ad una grande forza democratica come il Pd non giovano egoismi correntizi e meschini veti ‘non detti’, ma una visione alta, in Calabria come per il resto del Paese. La mia, la nostra storia non finisce qui”. Ora il Governatore uscente sosterrà l’imprenditore Pippo Callipo. Soddisfatto Nicola Zingaretti. “Grazie ad Oliverio per il suo gesto importante e significativo che aiuterà sicuramente a vincere un appuntamento elettorale molto importante. Sono e rimango convinto che il percorso delineato e seguito con tenacia in questi mesi sia quello giusto. Costruire una coalizione ampia all’insegna del rinnovamento, per dare un futuro positivo e di rilancio ad un terra bellissima come la Calabria. Ora tutti uniti con Callipo per battere una destra populista che evoca solo paure ma non dà mai risposte”. Così in una nota il segretario del Pd.