La Lazio batte il Cagliari, si porta a -3 da Juve e Inter e punta alla Supercoppa

125

E’ l’ottavo successo consecutivo in campionato per i biancocelesti che ora volano a -3 da Inter e Juventus. Si può sognare in grande e ora c’è la Supercoppa. C’è quindi anche la Lazio per lo scudetto. La squadra di Inzaghi passa 2-1 alla Sardegna Arena battendo il Cagliari. Padroni di casa avanti 1-0 (Simeone) fino al 92′, ma nei 7 minuti di recupero prima Luis Alberto trova il pareggio, poi al 98′ Caicedo regala ad Inzaghi l’ottava vittoria consecutiva che vale il -3 in classifica su Inter e Juventus. Parte benissimo il Cagliari che all’8′ sblocca la gara. Fallo laterale di Ionita, sponda di Joao Pedro per Simeone che fulmina Radu e trafigge Strakosha con un gran tiro. Nel secondo tempo Lazio più intraprendente e Cagliari schiacciato in difesa. L’arbitro Maresca assegna 7 minuti di recupero. Il forcing della Lazio viene premiato al 93′ quando Luis Alberto fulmina Rafael dal limite dopo l’ennesimo cross dalla sinistra di Jony.  C’è ancora tempo, il Cagliari è alle corde e la Lazio trova il colpaccio. Al minuto 97:38 (nel frattempo era entrato Deiola per Nainggolan) nuovo cross di Jony e stacco vincente di testa di Caicedo che, come nella trasferta in casa del Sassuolo, regala una vittoria insperata.