Milano. Approvato l’atto costitutivo e lo statuto della fondazione Milano-Cortina 2026

143

Con 35 voti favorevoli, uno contrario e 3 astenuti, il Consiglio comunale ha approvato l’atto costitutivo e lo statuto di “Milano-Cortina 2026”. Si va avanti quindi con il Comitato organizzatore delle Olimpiadi invernali che avrà la forma giuridica di una fondazione con sede a Milano e sarà composto dal Comune di Milano, dal Comune di Cortina d’Ampezzo, dalla Regione Lombardia, dalla Regione del Veneto, dal C.O.N.I. e dal C.I.P.. Scopo della fondazione sarà la “cura dell’organizzazione e dello svolgimento dei XXV Giochi olimpici Invernali 2026 e dei Giochi paralimpici, in attuazione e nel rispetto delle disposizioni contenute nella Carta olimpica, nel Codice etico del C.I.O. e nell’accordo firmato a Losanna il 24 giugno 2019”. Per la realizzazione del proprio scopo, la Ffondazione svolgerà tutte le attività di gestione, organizzazione, promozione e comunicazione degli eventi sportivi e istituzionali relativi allo svolgimento dei Giochi. I suoi organi sono il Consiglio di Amministrazione, il Comitato di gestione, il Collegio sindacale, il Revisore legale dei conti. La fondazione si scioglierà con l’approvazione del Bilancio di esercizio del 31 dicembre 2026, successivamente alla conclusione dei XXV Giochi olimpici invernali del 2026 e dei Giochi paralimpici. Lo si legge in una nota stampa del Comune.