Aosta. Finanziato il progetto musicale a favore di persone con disabilità

La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali Mauro Baccega, ha approvato un contributo, ai sensi dell’art. 6, comma 3, della legge regionale n. 8 del 17 marzo 1992, per l’attuazione del progetto Questa è musica diversa a favore delle persone con disabilità, per l’anno scolastico 2019/2020 presentato dalla Fondazione Maria Ida Viglino per la Cultura Musicale di Aosta.

Il progetto – dichiara l’Assessore Mauro Baccega – che potrà godere di un finanziamento pari a 30 mila euro, è rivolto a persone con disabilità e prevede cinque tipologie di attività specifiche:

1. Laboratorio Musica Diversa – è rivolto ad animare il tempo libero delle persone disabili, delle loro famiglie, dei loro amici, con lo scopo di accrescere le loro conoscenze e il loro benessere e soprattutto di trasmettere ai partecipanti il senso di una legittima integrazione in una comunità.

2. Laboratorio Taxi Orchestra – Si tratta di un gruppo polistrumentale che si ritrova settimanalmente per svolgere, sotto la guida di un’équipe di insegnanti, prove collettive in vista di esecuzioni pubbliche su repertori tratti dalla musica popolare di vari paesi del Mondo.

3. Laboratorio per bambini Altre Note – coinvolge i bambini in situazione di difficoltà della scuola primaria, raggruppandoli in piccoli gruppi omogenei per età e per tipologie di deficit (da tre a massimo cinque utenti), in cui la proposta formativa prevede attività musicali espressamente pensate e rivolte a loro in cui il suono e la musica rappresentano sia un’opportunità diversa di stare insieme e di esprimersi in un contesto collettivo, sia una prima e semplice formazione musicale di base.

4. Laboratorio Suono anch’io, lezioni individuali di strumento – Il laboratorio è costituito da un percorso musicale curricolare pienamente inclusivo in cui i partecipanti hanno la possibilità di acquisire le competenze di base necessarie per imparare a suonare uno strumento specifico.

5. Laboratorio MistinMusica – I ragazzi affrontano un approccio allo strumento in forma individuale, utile alla conoscenza ed alla consapevolezza delle potenziali abilità, contestualmente a momenti di pratica collettiva e di prima alfabetizzazione musicale.

6. Cluster per tutti, summer camp – Il progetto Cluster è la vacanza studio della Scuola di Formazione e Orientamento Musicale. La Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale, attraverso la Sfom, i corsi Suzuki e il coro CantoLeggero, ha sempre dimostrato particolare attenzione nei confronti delle attività residenziali organizzando campus, stages residenziali e concerti fuori Valle.

Anche grazie all’attività musicale – spiega l’Assessore Mauro Baccega – le persone che convivono con una disabilità possono socializzare e godere di momenti che oltre ad essere istruttivi diventano occasione di svago e divertimento.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin