Milano. Coperta elettrica killer: morta una donna

Incidente domestico a Milano. Una donna di 88 anni è morta a seguito dell’incendio causato dalla propria coperta elettrica mentre dormiva in casa. Per un malfunzionamento la coperta ha preso fuoco avvolgendo la pensionata, che a causa di problemi di deambulazione non è stata in grado di mettersi in salvo.

La sua badante, originaria del Kirghizistan, dormiva nella stanza accanto ma quando ha sentito le urla ed è corsa a controllare era già troppo tardi. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, la badante di 54 anni si è precipitata nella stanza dell’anziana appena ha sentito scattare il contatore ma aprendo la finestra ha alimentato le fiamme.

Nel tentativo di aiutare la sua assistita togliendole la coperta, si è provocata diverse ustioni alle mani. A quel punto le sue urla hanno allertato i vicini di casa che hanno dato l’allarme chiamando i soccorsi. La pensionata, disabile e costretta a letto, è morta in pochi minuti. La badante è stata trasportata alla clinica San Giuseppe in condizioni non preoccupanti. Il rogo è rimasto circoscritto alla camera da letto e quindi l’appartamento è stato dichiarato agibile.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin