Acquistare uno smartphone a 200 euro: le migliori proposte sul mercato

Per avere uno smartphone di ottima qualità e che garantisca delle prestazioni degne di nota non bisogna per forza spendere un capitale. I modelli top di gamma hanno raggiunto negli ultimi anni delle cifre esorbitanti e non è sempre possibile sostenere una tale spesa per l’acquisto di un cellulare.

Fortunatamente, in commercio si trovano anche dei cellulari a dei costi ridotti ed è possibile acquistare uno smartphone a 200 euro rimanendo comunque soddisfatti delle prestazioni del device e della sua componentistica hardware. Per essere sicuri di acquistare un dispositivo di qualità a prezzo contenuto, è sufficiente recarsi negli store o nei negozi di telefonia di compagnie come Fastweb, che propone agli utenti i migliori modelli di smartphone presenti sul mercato di qualsiasi fascia di prezzo.

Per capire quale smartphone comprare a 200 euro, è utile scoprire quali sono i migliori modelli venduti ad un prezzo che si attesta attorno a questa cifra. In commercio se ne trovano diversi, basta fare un confronto tra le loro caratteristiche per decidere quale acquistare.

Samsung Galaxy A40

Il primo modello da segnalare è il Galaxy A40 prodotto dalla Samsung, una delle realtà più note per la commercializzazione di smartphone. Questa azienda è conosciuta anche per i modelli top di gamma con i quali compete con la Apple, ma a differenza di quest’ultima ha in vendita anche smartphonedi fascia media di ottima qualità.

Il Samsung Galaxy A40 è apprezzato dai clienti per diverse sue caratteristiche. Il modello si presenta, innanzitutto, con uno schermo FullHD+ SuperAMOLED da 5.9 pollici, con una fotocamera anteriore da 25 megapixel ed una doppia fotocamera posteriore da 16 megapixel e da 5 megapixel.

Sebbene si tratti di uno smartphone di fascia media, l’azienda ha deciso comunque di dotare questo dispositivo di un sistema per il riconoscimento delle impronte digitali e anche di un sistema per il riconoscimento biometrico del volto.

Non va dimenticato infine che, come la maggior parte dei dispositivi dell’azienda coreana, anche questo modello è dotato del sistema Samsung Pay. Esso consente di trasformare il cellulare in uno strumento di pagamento, per saldare rapidamente il conto alla cassa senza dover tirar fuori il portafoglio.

Huawei P30 Pro

Un’altra azienda nota per i tantissimi smartphone presentati sul mercato è Huawei, la quale è riuscita a posizionare il suo P30 Pro trai migliori smartphone a 200 euro.

In questo caso lo schermo è un FullHD+ OLED da 6.47 pollici, la fotocamera anteriore è di ben 32 megapixel, mentre quella posteriore è quadrupla ed è stata prodotta da Leica. Questo modello riesce a garantire foto e video di altissima qualità e deve essere preso in considerazione da tutti quelli che vogliono acquistare uno smartphone di fascia media.

Per quanto riguarda la memoria di archiviazione, l’azienda dà ai clienti la possibilità di espanderla fino a 256 GB, il che rende questo smartphone il dispositivo ideale per avere sempre con sé tutto ciò di cui si ha bisogno.

Huawei Y7

L’azienda Huawei è riuscita a posizionare in questa classifica dei migliori cellulari a 200 euro anche un altro modello, ovvero il Huawei Y7. Lo schermo è molto simile a quello del P30 Pro per quanto riguarda l’ampiezza, infatti è da 6.26 pollici. Si tratta però di un display HD+ con risoluzione 1520 x 720 pixel.

La RAM è di 3 GB, mentre la memoria interna è di 32 GB, ma vi è la possibilità di espanderla con una MicroSD e di portarla fino a 512 GB. La fotocamera anteriore è di 8 megapixel, mentre quella posteriore è di 13 megapixel, più 2 megapixel con il sistema di intelligenza artificiale.

Questo modello ha riscosso molto successo, perché si tratta di uno smartphone di qualità notevole, con delle prestazioni anch’esse degne di nota e venduto ad un prezzo contenuto. Chi desidera uno smartphone che sia in grado di reggere il confronto con gli altri modelli immessi in commercio può optare per il Huawei Y7.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin