Londra. Spari sul London Bridge: almeno 5 feriti e 1 morto

179

Spari a London Bridge, nel pieno centro di Londra. La capitale della Gran Bretagna è ripiombata nella paura del terrorismo. In base ad una prima ricostruzione, un uomo avrebbe assalito alcune persone con un coltello e sarebbe stato poi colpito dagli spari della Polizia. Secondo la Bbc c’è un arresto ma non è chiaro se sia la persona colpita o se si tratti di un secondo uomo. Secondo altre fonti, l’uomo colpito sarebbe stato ucciso dalla Polizia. La dinamica fa naturalmente pensare a un attentato, ma al momento Scotland Yard non conferma se si tratti di un episodio di matrice terroristica. Le immagini mostrano almeno due ambulanze sul posto e un camion bianco messo di traverso sul ponte. Molte auto della polizia sono state dispiegate nella zona. Un giornalista della Bbc ha nei primi minuti parla di una sparatoria e ha detto che alcuni testimoni parlano di una serie di uomini che hanno attaccato una singola persona, con tutta probabilità agenti di polizia intervenuti sul posto. Mikael McKenzie, giornalista del Daily Express, parla di 5-6 colpi di arma da fuoco e che le persone in fuga dal ponte parlavano di un uomo con un coltello. “La gente correva nel panico tra le urla, subito è arrivata la polizia che ha bloccato ed evacuato il Borough Market pieno di gente e turisti, le persone si sono barricate all’interno dei negozi. Siamo ancora tutti in attesa di indicazioni”, racconta un giornalista dell’Ansa che si trova nel Market.