Pisa ospita la Quarta Giornata nazionale delle Farmacie Comunali

Si svolgerà a Pisa nelle giornate di giovedì 28 e venerdì 29 novembre la IV Giornata nazionale di Farmacie Comunali che prevede la partecipazione di addetti ai lavori provenienti da tutta Italia. Nel corso dei lavori sarà presentata la presentazione di un disegno di legge di modifica della legge n. 124 del 2017 per quanto riguarda i modelli di gestione e la titolarità delle farmacie pubbliche e private.

“Siamo lieti di essere stati scelti per ospitare in città questo importante appuntamento a livello nazionale – dichiara il sindaco Michele Conti -. Ringrazio l’amministratore di Farmacie Comunali Andrea Porcaro D’Ambrosio per l’impegno e il contributo nella organizzazione di questo importante appuntamento, occasione per un confronto da cui partirà un percorso di riforma delle farmacie comunali che devono essere ancora più valorizzate nelle loro funzioni non solo commerciali ma anche di servizio sociale in favore dei più bisognosi e del territorio. Attività che questa Amministrazione intende implementare per poter così reinvestire gli utili realizzati in servizi per la cittadinanza quali il “Bonus Bebè” e altre agevolazioni per le famiglie le persone in difficoltà che sono già fatti concreti e a disposizione dei cittadini pisani. Credo che la sfida dei prossimi anni debba essere proprio su questo, nella capacità di saper mantenere queste strutture al servizio del sociale”.

Ad accogliere i partecipanti alla IV Giornata Nazionale sarà Andrea Porcaro d’Ambrosio, amministratore unico di Farmacie Comunali di Pisa Spa. “Siamo soddisfatti di ospitare a Pisa la IV edizione della Giornata Nazionale delle Farmacie Comunali, il più importante evento nazionale di categoria al quale parteciperanno le maggiori autorità del settore farmaceutico – dichiara Andrea Porcaro D’Ambrosio -. Proprio da qui, infatti, con la presentazione del disegno di legge a firma dell’onorevole Marcello Gemmato, segretario della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati, partirà il percorso di riforma del sistema farmaceutico per quanto attiene ai modelli di gestione ed alla titolarità delle farmacie pubbliche e private: un percorso importante nell’ottica della tutela della loro funzione sociale”.

Il programma della IV Giornata nazionale delle Farmacie Comunali
Giovedì 28 novembre alle ore 14.30 si svolgerà la Giunta esecutiva di Assofarm e a seguire il seminario dal titolo “La legge 124/2017 – valutazioni dopo due anni dall’approvazione. Proposte di modifica” con gli interventi di Marco Alessandrini, amministratore delegato di Credifarma, sul tema “Il nuovo contesto della farmacia italiana”, di Franco Falorni, dal titolo “Il quadro delle Farmacie acquisite dal Capitale” e di Bruno Riccardo Nicoloso, esperto e docente universitario, sul tema “Presentazione Disegno di Legge di modifica alla Legge 124/2017”. Coordina i lavori Luca Pierli, vice presidente di Assofarm. Nel corso della giornata sarà anche presentato un progetto imprenditoriale di una start up innovativa del Polo tecnologico de L’Aquila e una borsa di studio in campo farmaceutico. La giornata si concluderà con la visita al complesso monumentale di Pisa, tra Cattedrale, Torre, Battistero, Camposanto e Museo delle Sinopie e la cena di gala agli Arsenali Medicei, nel Museo delle Antiche Navi di Pisa.

Venerdì 29 novembre in programma il convegno “Esperienze europee e salvaguardia del ruolo sociale delle farmacie pubbliche e private italiane – Progetti di modifica della normativa sulla titolarità del diritto d’esercizio e della gestione delle farmacie”. Alle ore 09.30 sono previsti i saluti di Michele Conti, sindaco di Pisa, Giovanni Paolo Benotto, arcivescovo Metropolita di Pisa, Venanzio Gizzi, presidente Assofarm, Paolo Maria Mancarella, rettore dell’Università di Pisa, Sabina Nuti, rettore della Scuola superiore Sant’Anna, Alessio Poli, presidente coordinatore delle farmacie pubbliche – Confservizi Cispel Toscana, Edoardo Ziello, deputato e componente della Commissione Affari sociali. Alle ore 10.30 prevede la tavola rotonda con la presenza di Venanzio Gizzi, presidente Assofarm e Unione Europea Farmacie sociali, Marcello Gemmato, segretario Commissione affari sociali della Camera dei Deputati, Marco Cossolo, presidente FederFarma, Enrique Hausermann, presidente Assogenerici, Massimo Scaccabarozzi, presidente farmindustria, Andrea Mandelli, presidente Federazione Ordini Farmacisti italiani, Francesco Macchia, presidente Ispe, Antonello Mirone, presidente Federfarma servizi. La sessione sarà moderata da Francesco Schito, segretario Assofarm. È invitato ai lavori il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin