L’offerta ricettiva delle Terre di Pisa al salone nazionale dell’Agriturismo

Anche quest’anno il territorio pisano non ha mancato l’appuntamento con la diciottesima edizione di Agri&Tour, il Salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale che si è svolto ad Arezzo nei giorni 15 e 16 novembre. Le imprese “members” delle Terre di Pisa hanno presentato l’offerta agrituristica del nostro territorio a qualificati operatori italiani ed internazionali provenienti dalle aree di riferimento per il turismo del nostro Paese. Una vetrina di rilevanza internazionale e una significativa occasione di incontro tra le imprese di settore ed il mercato professionale (circa quaranta i buyer italiani ed esteri presenti ed un’agenda prefissata di max 20 appuntamenti per ogni azienda nelle due giornate di workshop). Un settore, quello agrituristico, che nella nostra provincia presenta dinamiche interessanti: nel 2018 secondo i dati della regione Toscana si contano ben 482 strutture agrituristiche, che offrono 7.535 posti letto e che hanno avuto quasi 83.500 visitatori. I pernottamenti del 2018 sono stati oltre 400.000 (erano stati appena 246mila nel 2008).

Il punto di vista di Valter Tamburini, Presidente della Camera di Commercio di Pisa
“E’ ormai convincimento diffuso che una destinazione turistica possa meglio competere con le altre se riesce a distinguersi presentando un’offerta completa, in grado di far vivere al visitatore un’ esperienza emozionale da condividere e raccontare. Per questo motivo abbiamo a suo tempo deciso di identificare l’entroterra con il brand “Terre di Pisa” che, declinabile in tutte le diverse tipicità, ne identifica le peculiarità agroalimentari, artistiche, storiche, naturali e l’offerta turistica d’eccellenza. Indispensabile tuttavia, prosegue Tamburini, la strettissima collaborazione con le imprese, come in questo caso, e con tutti gli altri soggetti, pubblici e privati, coinvolti nel progetto.”

Queste le imprese che hanno partecipato direttamente ad Agri&Tour 2019
1. Agriturismo Valliferone (Crespina Lorenzana)
2. Casa D’Era (Lajatico)
3. DMC Monte Pisano Territorio Ospitale (San Giuliano Terme)
4. Fattoria Fibbiano (Terricciola)
5. Fattoria Lischeto (Volterra)
6. Fattoria San Paolo (Castelnuovo Valdicecina)
7. Tenuta Quarrata (Capannoli)

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin