Cuneo. Nel 2020 due eventi di livello assoluto allo Stadio del Nuoto

La fattiva collaborazione tra Il Centro Sportivo Roero, l’Amministrazione comunale e la Federazione Italiana Nuoto ha reso possibile l’opportunità di realizzare a Cuneo 2 eventi di notevole spessore tecnico, organizzati dalla FIN, di caratura internazionale e nazionale. Si terrà una manifestazione internazionale di 4 nazionali di pallanuoto nei giorni 3-4-5 gennaio 2020. Dopo un meraviglioso mondiale a Gwangju, in Cina, che ha visto la nostra Nazionale salire sul gradino più alto del podio, diventando Campione del Mondo, il Commissario Tecnico Sandro Campagna ritiene necessario, prima di affrontare i Campionati Europei in programma a Budapest dal 12 al 26 gennaio 2020, un ultimo e indicativo test di livello. Il CT Campagna vuole vedere la Nazionale impegnata in un quadrangolare contro altre tre nazioni, collocate almeno nei primi dieci posti del ranking mondiale.

Su questa possibilità la Federazione Italiana Nuoto porterà quindi a Cuneo, oltre l’Italia Campione del Mondo, altre tre nazionali molto blasonate. Ci saranno le nazionali di Ungheria (4° posto ai mondiali) 5° posto nel ranking mondiale, Grecia e Stati Uniti rispettivamente 6° e 7° posto ranking mondiale. Si disputeranno 6 partite distribuite nelle 3 giornate (2 partite al giorno), seguite da Rai Sport e dal pubblico che sarà presente in tribuna (è previsto un biglietto di ingresso di euro 5 per due partite). Il numero di componenti per squadra è di circa 20, più le delegazioni Fin e Lene Gruppo ufficiali gara, per un totale di circa 120 persone che pernotteranno a Cuneo nelle giornate del 3, 4 e 5 gennaio 2020.

Invece i campionati italiani assoluti nuoto sincronizzato si terranno dal 4 al 7 di giugno 2020. Sarà la terza edizione disputata a Cuneo quella che scenderà in acqua dal 4 al 7 di giugno 2020, gli ultimi dati riferiti alla manifestazione del 2017 vedevano iscritte 30 squadre con una presenza per il periodo di gare di circa 400 persone (atleti-dirigenti-tecnici-giuria), oltre alle famiglie e sostenitori degli atleti.

L’evento prevede la presenza di tutte le migliori squadre che sul territorio Italiano si sono qualificate ai campionati, con le loro atlete. Immediatamente a ridosso delle Olimpiadi di Tokyo 2020, le atlete avranno la loro ultima occasione per mettersi in mostra di fronte al Commissario Tecnico della Nazionale.

I Campionati Italiani Assoluti Estivi contribuiranno in modo importante alla selezione delle migliori atlete da portare ai Giochi Olimpici dell’estate 2020. La manifestazione vede la presenza di Raisport.

Esprime soddisfazione Luca Albonico Presidente Regione Piemonte e Valle d’Aosta FIN. “In questa stagione agonistica saranno tre gli appuntamenti nazionali assoluti, due di questi si svolgeranno a Cuneo, che risulta essere una collocazione molto gradita a società tecnici e dirigenti. Ringraziamo la FIN centrale di Roma nel suo presidente Barelli per la fiducia che ripone sempre sul nostro comitato”. Ed è grande soddisfazione anche in casa CSR. Andrea Cuteri presidente CSRGRANDA: “Due importantissimi eventi che siamo riusciti a portare a Cuneo grazie alla collaborazione con la FIN e grazie alla sinergia creata con l’amministrazione comunale e diverse realtà locali”.

“Il 2020 sarà sicuramente un anno da ricordare per Cuneo e per tutto il nostro movimento natatorio – dichiara infine l’Assessora allo Sport del Comune di Cuneo-. Torneranno i campionati italiani di nuoto sincronizzato, che nelle precedenti edizioni avevano riscosso un ottimo successo. Ma soprattutto avremo il meglio della pallanuoto mondiale, con la nostra nazionale che si confronterà le più forti compagini della scena internazionale. Faccio un grande plauso al CSR perché, oltre ad una ottima gestione dello Stadio del nuoto, riesce ad organizzare eventi così prestigiosi, che contribuiscono a dare lustro alla nostra città”.  In passato Cuneo aveva ospitato due edizioni dei campionati assoluti di nuoto sincronizzato, una coppa europa di nuoto sincronizzato ed un campionato italiano giovanile di nuoto paralimpico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin