Basta pinzette per sopracciglia !C’è il Microblading a Milano

Oggi le sopracciglia vanno di moda grandi, folte, aggressive ma non tutte le donne sono d’accordo con questo trend di bellezza targato Anni Duemila. C’è ancora chi preferisce l’eleganza di un volto in cui le sopracciglia sono esili, appena disegnate e curatissime. Fermo restando che anche le sopracciglia folte necessitano di cure continue per evitare che esagerino … i metodi per tenerle ordinate li conosciamo bene. E non sempre sono piacevoli.

La ceretta, nel migliore dei casi, un dolore rapido e forte ma che si dimentica subito. Le pinzette, in alternativa, sono certamente più precise ma anche molto più dolorose. La crema, invece, non dà un risultato permanente perché il pelo ricresce in fretta. Tutti questi metodi sono già un problema quando si usano per sfoltire, ma se dovete farvi ricorso anche per modellare diventano una tortura infinita. Per fortuna oggi c’è un aiuto prezioso: il Microblading.

Il Microblading per modellare le sopracciglia

La novità del Microblading nasce in seguito alla nuova moda di farsi tatuare le sopracciglia. Ma non è un vero e proprio tatuaggio. La pazza idea di un tatuaggio che disegni per sempre la nostra espressione, tramite le sopracciglia, nasce sia per voglia di originalità che per desiderio di sentirsi sempre ordinate. Con il tatuaggio si userà la depilazione solo per sfoltire quando è necessario, mai per modellare. Ma il tatuaggio è per sempre … e se vi stancaste di quel disegno?

Il Microblading è un tatuaggio semipermanente. Si imprime sottopelle esattamente come un tattoo ma non troppo in profondità e questo consente al disegno di sparire gradualmente, negli anni, insieme al ricambio di pelle. Se ve ne doveste pentire, basta aspettare due o tre anni per rinnovare la linea e di conseguenza l’espressione del vostro viso.

Come e dove fare il Microblading

Come si esegue questo tatuaggio temporaneo? Le fasi del Microblading sono due: per prima cosa si progetta insieme all’estetista – o al tatuatore –  la soluzione migliore relativa alla forma del vostro viso; quindi si faranno alcune prove con la matita per dare una traccia definitiva su cui applicare l’incisione; infine viene fatto il tattoo vero e proprio, con un attrezzo che più che un ago somiglia ad una piccola lama.

Microblading Milano

L’incisione permette di inserire i pigmenti appena sotto i primi strati di pelle, fermandosi in superficie. Quindi man mano che le cellule dell’epidermide invecchiano e cadono, si cancella fino a sparire. Il Microblading si può eseguire in tutti i centri di bellezza, saloni di estetica o laboratori di tattoo autorizzati, ovvero gestiti da professionisti che abbiano superato un apposito corso. Non è ancora possibile trovarli in tutta la nazione, ma in diversi capoluoghi di provincia sono già presenti e operativi.

A Milano Pink Ink è uno dei centri maggiormente specializzati nel Microblading (vedi Pink ink Microblading Milano)

Unico problema, i costi. I tatuaggi estetici sono già più costosi di un tattoo normale, ma il Microblading è più caratteristico e preciso e soprattutto ancora molto nuovo per cui è molto caro. Non ha un prezzo fisso, ma varia a seconda di chi lo propone e a seconda delle esigenze del cliente. Ci aggiriamo tuttavia ben sopra le 100 Euro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin