Brexit. Nuovo colpo di scena: ora il rinvio sarà almeno fino al 31 gennaio 2020

109

C’è il clamoroso colpo di scena per la Brexit. I parlamentari britannici hanno frenato l’approvazione dell’accordo raggiunto dal premier Boris Johnson con l’Unione europea. Infatti i deputati hanno votato a favore di un emendamento che chiede al governo di rinviare la Brexit in ogni circostanza vincolandola all’approvazione di tutti i decreti attuativi per garantire l’uscita ordinata dall’Ue. Anche se l’accordo venisse approvato. La situazione che getta nel caos, per l’ennesima volta, il percorso di uscita della Gran Bretagna dall’Ue. In effetti se alla mezzanotte di oggi non ci sarà alcun accordo approvato, la legge richiederebbe di andare al rinvio della Brexit di almeno 3 mesi, al 31 gennaio 2020.