E’ fatta: sarà Brexit il 31 ottobre

Missione compiuta per il premier britannico Boris Johnson. BoJo è vicino ad ottenere l’accordo con l’Unione Europea sulla Brexit. Il leader conservatore ha però dovuto accettare di fare concessioni alle richieste di Bruxelles sul confine irlandese. Lo riporta il Guardian citando fonti Ue e britanniche.

Il testo dell’accordo potrebbe essere pubblicato domani se Downing Street darà il suo benestare definitivo. Secondo il Guardian, le squadre negoziali hanno trovato un accordo, in linea di principio, sulle fatto che ci sarà una forma di controllo doganale, nel Mare di Irlanda, tra Irlanda del Nord e il resto del Regno Unito, ma assicurandosi allo stesso tempo che Londra e Belfast usciranno insieme dall’Ue e rimarranno un territorio doganale unico.

“L’Irlanda del Nord sarebbe de jure nel territorio doganale del Regno Unito, ma de facto nell’Unione europea”, ha detto una fonte diplomatica parlando del tentativo di accordo. La notizia che l’accordo sarebbe a un passo è stata data anche da Bloomberg, citando funzionari europei. “I negoziatori britannici ed Ue a Bruxelles stanno chiudendo la bozza di accordo, ottimisti sul fatto che ci sarà una svolta prima della fine della giornata”, ha scritto l’agenzia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin